E’ morta la mamma di Alessandro di Battista: lutto per il M5s


E’ una brutta notizia quella che arriva oggi dai social di Alessandro di Battista. Ha abituato tutte le persone che lo seguono a immagini dei suoi viaggi, scatti in compagnia della sua compagna e di suo figlio. Oggi purtroppo però ha dato una notizia che nessuno avrebbe voluto leggere. E’ morta sua madre. Lo ha scritto proprio di Battista sui social, anche se già ieri, Luigi di Maio, aveva lanciato un messaggio di affetto al suo collega di movimento, facendo capire che stava succedendo qualcosa.

Maria Grazia Mercuri dopo una lunga malattia è morta a 74 anni.

LUTTO PER IL M5S: E’ MORTA LA MAMMA DI ALESSANDRO DI BATTISTA

Ecco il messaggio di pochi minuti fa di Alessandro di Battista sui social:

Vi ringrazio per tutti i messaggi di affetto. I funerali di una grande Donna, mia madre, si terranno domani alle 11.00 a Roma a Santa Chiara, piazza dei Giuochi Delfici. Evviva lei!

Tanti i messaggi di stima e affetto arrivati in queste ore per Di Battista.

Alessandro Amitrano via Facebook invia “un forte abbraccio ad Alessandro Di Battista per la perdita della mamma“. Anche il deputato pentastellato Andrea Caso ha scritto un post: “Mi stringo insieme agli attivisti di Marano di Napoli e del mio collegio al dolore che ha colpito Alessandro Di Battista e la sua famiglia. A lui il mio abbraccio per la perdita della cara mamma, immaginando quanto doloroso possa essere perdere un genitore”. La parlamentare Rosalba Testamento invia un forte abbraccio, mentre la portavoce M5S alla Camera Soave Alemanno, oltre a esprimere il suo “sincero cordoglio, invita D’ Battista a essere forte“.

Ci uniamo ai messaggi di cordoglio in questo giorno di grande tristezza e dolore.

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close