Maltempo in tutta Italia aggiornamenti: allerta rossa al Sud e scuole chiuse in diverse regioni

maltempo italia allerta meteo

Il maltempo in queste ore interessa tutta l’Italia, perciò vediamo quali sono gli aggiornamenti: è allerta rossa al Sud e le scuole sono state chiuse in diverse regioni. L’allerta rossa interessa le regioni Basilicata, Calabria e Sicilia. Invece è stata dichiarata l’allerta arancione per la regione Puglia. L’allerta gialla è stata stabilita per Friuli Venezia Giulia, Veneto, Lombardia, Toscana, Lazio, Emilia Romagna, Umbria, Marche, Campania e Sardegna. Inoltre è stata stabilita la chiusura delle scuole a Venezia, Lecce, Taranto, Brindisi, Napoli, Reggio Calabria, Catanzaro, Napoli. In molti casi il problema è dovuto soprattutto ai forti venti e alle piogge che cadono in maniera abbondante. Questo causa, nelle zone più a rischio, anche problemi alla circolazione ferroviaria. Scopriamo quindi quali sono i disagi e gli aggiornamenti per quanto riguarda il maltempo in Italia di queste ore.

Maltempo in Italia e allerta meteo in diverse zone, ecco la situazione di queste ore con tutti gli aggiornamenti

La settimana in corso è iniziata decisamente all’insegna del maltempo che ha interessato soprattutto il Sud Italia. I problemi derivano dai forti venti, dalle piogge. Questa ondata di maltempo, proveniente dall’Africa, si sta spostando via via verso il Nord Italia, interessando anche altre regioni quali quelle del Centro e del Nord della Penisola.

Tra le regioni a Sud maggiormente colpite dal maltempo c’è la Puglia, in particolar modo il Salento. Infatti delle forti grandinate hanno causato dei danni all’agricoltura. L’allerta meteo arancione, lanciata dalla Protezione civile, mette in guardia circa il rischio di allagamenti in Basilicata, Calabria e Sicilia.

Disagi importanti si registrano nelle Isole Eolie, che risultano essere isolate a causa del maltempo. Un forte vento di scirocco ha interessato le isole in questione impedendo l’arrivo di traghetti e aliscafi. Dunque per ora è impossibile portare generi di prima necessità e anche i lavoratori che prestano servizio nell’arcipelago sono bloccati.

Ma non finisce qui, perché la provincia di Matera è stata colpita da una tromba d’aria che ha provocato non pochi problemi nonché l’intervento dei vigili del fuoco. Sono crollati pali della luce e anche alberi. Le scuole sono state chiuse in vari comuni della zona.

Non mancano i disagi anche in Campania, dove a Napoli è stata disposta la chiusura di luoghi pubblici quali scuole, cimiteri e parchi. Sono previsti venti di forte entità che potrebbero causare problemi ai cittadini.

Altra situazione critica si registra a Venezia, con l’acqua alta. Dunque sono stati chiusi gli asili nido e le scuole dell’infanzia. E’ possibile che si verifichino maree eccezionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.