Omicidio Luca Sacchi ultime notizie, pubblicate le chat tra il ragazzo e Anastasiya: “La mia vita ha cominciato a fare schifo da quando ci sei tu”

Quando Anastasiya, poche ore dopo la morte del suo fidanzato ne parlava come del grande amore della sua vita, del ragazzo perfetto, tutti hanno creduto che fosse stata spezzata una favola d’amore. Poi però con il passare del tempo, dopo le parole dei genitori di Luca Sacchi, i sospetti di una possibile relazione tra ragazza e un amico del suo fidanzato, si era capito che non erano poi tutte rose e fiori. E oggi a tre mesi di distanza dal giorno in cui Luca Sacchi è stato ucciso da Valerio del Grosso, leggendo le chat di Anastasiya e Luca, ben si comprende che il loro era un rapporto in crisi.

Le parole sono quelle di due ragazzi che cercando di trovare la quadra ma non la trovano. E sono importanti per le indagini, anche per far capire che Luca sapeva forse quello che Anastasiya stava facendo, anche se non approvava. Cosa sapeva? Aveva idea di quanto la sua fidanzata si potesse spingere oltre? Le chat pubblicate dai media sono chiaramente stralci, cose parziali che permettono già di avere però una idea del rapporto tra Luca e la sua fidanzata. Di certo con tutto il materiale a disposizione, gli inquirenti hanno una idea precisa di quello che Luca sapeva o non sapeva di Anastasiya, delle sue amicizie e non solo.

La procura di Roma ha chiuso le indagini e ha chiesto il giudizio immediato. L’udienza si dovrebbe tenere il 31 marzo 2020.

OMICIDIO LUCA SACCHI ULTIME NOTIZIE: PUBBLICATE LE CHAT TRA I DUE

Dalle chat pubblicate, riportate quasi integralmente dal Messaggero, si evince che da settembre le cose tra Luca e Anastasiya non stavano andando bene, per diversi motivi.

Ti va ancora di stare con me? Ti va di amarmi? Non è un gioco o una domanda scontata” scrive Anastasiya, lui risponde di sì e lei continua: “Tu vuoi stare con una come me?”. “Una come te?”, chiede Luca Sacchi, e lei ribadisce: “Una come me”. Il personal trainer risponde: “Dopo la sbroccata di prima ho paura, ma comunque sì, voglio stare con te, tu?”.

Io se dico queste cose è solo perché tengo un mondo a te e non voglio assolutamente essere un peso per la tua vita, ma una gioia” scrive la ragazza, e ancora, l’11 settembre Anastasya scrive a Luca: “Sei perfetto in tutto, perché sai frenarmi e invogliarmi allo stesso tempo”.

Poi a metà settembre una brutta lite, la ragazza scrive: “Ma che c… vuoi dire che io ti tratto come fai te? Che ti perculo davanti agli altri. O che per caso ti mando a casa col rischio che succede qualcosa e io me ne vado perché ho sonno o perché mamma si preoccupa. Penso sempre in primis a te, in cambio ho un co… che mi dice che la mia vita fa schifo e mi sfogo con lui. Sappi che la mia vita ha cominciato a fare schifo da quando ci sei tu”.

Questo messaggio in particolare fa riflettere. Perchè Luca diceva alla sua fidanzata che la sua vita faceva schifo, perchè non gli piaceva quello che lei stava facendo nell’ultimo periodo? E che cosa stava facendo? I traffici di sostanze illecite possono c’entrare con questi discorsi oppure si parla semplicemente di problemi d’amore che non si legano con il resto?

Qualche ora dopo Luca scrive ad Anastasiya: “Non mi sono fidato troppo perché eri un po’ fatta e avevo paura di qualsiasi cosa”. Lei: “Vaffa…”. E di nuovo Luca Sacchi: “Hai fatto proprio una cazzata grossa come una casa e ti giuro mi ha dato proprio fastidio. Ancora non ho risolto, per un motivo o per l’altro. Certe volte mi scordo, altre non se po’ fa’”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.