Coronavirus ultime notizie: primo caso a Torino, un uomo entrato in contatto con paziente 1 di Codogno

Il bilancio sale, sono 52 al momento le persone contagiate e nelle prossime ore, dopo i risultati dei test che si stanno effettuando in giornata, purtroppo potrebbe salite ulteriormente. Pochi minuti fa la notizia del 52esimo contagiato: siamo a Torino, la persona risultata positiva al test è un italiano di 40 anni che ha avuto contatti con i casi in Lombardia. La conferma dal test eseguito all’ospedale Amedeo di Savoia. L’uomo avrebbe per ora solo una blanda febbre e lievi malesseri. La famiglia è stata messa in quarantena. Il caso è stato confermato anche dal presidente della Regione Alberto Cirio che ha parlato anche di altre 15 persone in Piemonte per cui sono in corso i test di accertamento. Pare che quest’uomo abbia corso la stessa gara podistica alla quale aveva partecipato anche il paziente 1 di Codogno.

L’ospedale di corso Svizzera è il centro di riferimento regionale.

Chiaramente nelle prossime ore tutte le persone che sono entrate in contatto con il paziente 1, e che hanno letto tutto quello che l’uomo ha fatto nelle ultime due settimane ( dai locali frequentati agli eventi ai quali ha partecipato) richiederanno il test. Il problema è nel fatto che molte persone potrebbero risultare asintomatiche e non avere quindi sospetti ma essere magari già positive e contagiare altre. Non è allarmismo ma una presa di coscienza per cui è necessario che tutte le persone che credono di aver avuto dei contatti con questo paziente 1 di Codogno, chiamino i numeri di emergenza, per ricevere assistenza.

Vediamo le ultime notizie.

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: PRIMO CASO A TORINO IL 22 FEBBRAIO 2020

Fino a ieri tutti i test eseguiti al laboratorio di microbiologia delle Molinette  e all’Amedeo di Savoia erano risultati negativi. Molti allarmi ma nessun caso confermato. Una riunione dell’Unità di crisi  è in corso alla protezione civile, dove è presente anche il responsabile delle malattie infettive dell’Amedeo di Savoia Giovanni Di Perri.

E’ bene precisare quindi che non c’è un focolaio in Piemonte ma che la persona contagiata a Torino è stata in contatto con il paziente 1 di Codogno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.