Coronavirus ultime notizie 14 marzo: 17.750 pazienti al momento positivi, 1441 morti

Sono arrivate a 1.441 le vittime del coronavirus in Italia. Il dato è stato reso noto dalla Protezione Civile. In un solo giorno c’è stato un aumento di 175 morti, mentre venerdì erano stati 250 i decessi in più rispetto al giorno precedente.

Anche oggi 14 marzo 2020, consueta conferenza stampa da parte della protezione civile a Roma. 3500 casi in più di ieri, altri 175 morti, altri 190 pazienti in terapia intensiva, altre 527 guarite.

In Italia, dall’inizio dell’epidemia di Coronavirus, 21.157 persone hanno contratto il virus Sars-CoV-2 (3.497 in più rispetto a ieri). Di queste, sono decedute 1.441 (+175) e sono guarite 1.966 (+527); i pazienti in terapia intensiva sono 1.518 (+190). Attualmente i soggetti positivi sono 17.750 (il conto sale a 21.157 — come detto sopra — se nel computo ci sono anche i morti e i guariti).

Ci sono ben 4 polemiche e vorrei dire qualcosa in merito. Ci troviamo di fronte a una grande pandemia, le misure richieste sono misure importanti e mi dispiace che ci siano delle polemiche che non hanno fondamento. Mi auguro che da chi gestisce insieme a noi l’emergenza ci sia una coesione. Lavoriamo tutti insieme senza polemica, permettetemi di dirlo dal cuore . Questa è una emergenza mai vista e dobbiamo fronteggiarla con il massimo livello di coesione” ha detto Borrelli.

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE DALLA LOMBARDIA: 76 MORTI IERI, 1865 CASI IN PIU’

Che i dati sarebbero aumentati e anche di molto, lo si era capito dopo l’aggiornamento dato dalla regione Lombardia, che è arrivato pochi minuti prima della conferenza stampa della Protezione Civile. Quasi 2000 contagi in più in un solo giorno, sono quasi 1000 ormai, purtroppo, i decessi.

Alla giornata del 14 marzo 2020, il totale è di 11.685 casi positivi al nuovo  coronavirus. 1865 casi in più rispetto al giorno precedente che aveva registrato un aumento pari a 1445 casi. Anche il numero dei morti sale toccando quota 966, 76 in più di ieri.

Gli ospedalizzati sono 4.898, 463 in più rispetto a ieri, di cui 732 in terapia intensiva. Gallera lancia un appello: c’è bisogno di mascherine. Da Roma sono arrivate della mascherine che sono praticamente inutilizzabili. “La Lombardia sta facendo miracoli, abbiamo però bisogno di mascherine ” ha detto Gallera. Al momento negli ospedali della Lombardia ci sono una decina di posti in terapia intensiva, la situazione è al collasso. “Stiamo arrivando a un punto di non ritorno, oggi abbiamo mandato due pazienti in Sicilia, se ogni giorno ce ne entrano 80 e ne escono due, non è sufficiente tutto questo, è difficile per tutti ma ci vuole un grande sforzo da parte di tutti” ha detto l’assessore Gallera in collegamento con SkyTG24.

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE DATI 14 MARZO 2020: I NUMERI REGIONE PER REGIONE

Come si può vedere dal grafico, le Marche superano il Piemonte. Crescono di molto i contagi anche in Lazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.