Da Foligno: bimba di 3 anni esce di casa con i cani muore cadendo in una piscina di un casolare

E’ una storia drammatica quella che arriva da Foligno. Grande agitazione il 12 maggio 2020 quando i genitori della piccola si rendono conto che si è allontanata con i suoi cani. La bambina sarebbe uscita a giocare con i tre cani di famiglia e poi scomparsa nel nulla. Si è allontanata da sola da casa, i suoi genitori se ne accorgono e si preoccupano, come ricostruire Perugia Today, nel momento in cui fa ritorno a casa solo uno dei tre cani di famiglia. Capiscono che forse è successo qualcosa e chiedono aiuto alle forze dell’ordine. Iniziano le ricerche, arriva anche un elicottero. Un paio di ore dopo la drammatica scoperta. Dall’alto vedono i due cani in un casolare abbandonato e capiscono che forse è lì che la bambina si trova. Sperano di essere arrivati in tempo, sperano di poter salvare la piccola ma per la bambina pare non ci sia nulla da fare. Si trova nella piscina di un casolare vuoto forse abbandonato. Ma a quanto pare in quella piscina, almeno secondo le notizie circa la prima ricostruzione di questa vicenda, l’acqua c’è. La bambina forse ci cade, annega. I cani cercano di salvarla ma non ce la fanno; il terzo cane torna a casa, come a voler dare l’allarme, gli altri due continuano a restare al fianco della bambina. E così dopo un paio di ore dall’inizio delle ricerche, il tragico epilogo.

DA FOLIGNO LA STORIA DELLA BIMBA DI 3 ANNI USCITA DI CASA CON I SUOI CANI

Nelle ore successive alla scomparsa, i genitori e i vicini di casa hanno cercato ovunque ma non l’hanno trovata. Solo grazie all’arrivo dell’elicottero è stato possibile riuscire a individuare il posto in cui la piccola si trovava.

E’ davvero arrivata da sola lì la bambina? Come è stato possibile che una piccola creatura di tre anni si sia allontanata così tanto da casa? Che cosa è successo in quel casolare? Tutte domande alle quali gli inquirenti nelle prossime ore daranno delle risposte anche grazie ai risultati dell’autopsia che permetteranno di capire qualcosa in più.

( foto di apertura da /www.umbriajournaltv.it/ )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.