Roma, in pizzeria per festeggiare la fine dell’anno scolastico: travolto e ucciso mentre attraversava

Aveva 14 anni, era uscito di casa per incontrare dopo tanto tempo i suoi compagni di classe. Quest’anno niente ultimo giorno di scuola per i saluti e l’arrivederci a settembre. E allora tutti insieme in pizzeria. Una serata all’insegna del divertimento si è trasformata in una tragedia.

E’ successo a Roma. Mentre il giovane stava attraversando la strada, dopo la cena con i compagni di classe in pizzeria, sarebbe stato travolto e ucciso da una persona che, fermata dalle forze dell’ordine, sarebbe anche risultata positiva all’alcol test; probabilmente aveva assunto anche delle sostanze stupefacenti. I compagni di classe che hanno assistito alla scena raccontano di una macchina arrivata veloce come un razzo.

MATTIA MUORE A 14 ANNI TRAVOLTO E UCCISO DA UN 22ENNE PER STRADA

Al volante c’era un 22enne, che è risultato positivo all’esame tossicologico ed è stato arrestato. L’adolescente stava attraversando sulle strisce pedonali. Sul posto medici e soccorritori del 118 che hanno cercato in tutti i modi di salvare la vita del ragazzo ma per il 14enne non c’è stato nulla da fare.

Mattia, prima ha carambolato sul parabrezza dell’utilitaria e poi è volato sull’asfalto: sarebbe morto sul colpo. E’ accaduto in zona Infernetto. Il ragazzo stava attraversando la strada con due amici. I ragazzi raccontano che vedendo l’auto arrivare a quella velocità, in qualche modo hanno cercato di scansarsi. Mattia probabilmente non ha fatto in tempo ed è stato centrato in pieno dal mezzo.

Era velocissimo, andava a 150 chilometri all’ora, io non ho mai visto correre uno così, poteva prendere me, potevo morire io” ha raccontato subito dopo l’incidente un compagno ai giornalisti del Messaggero che tra i primi hanno raccolto la testimonianza dei presenti.

Sul posto anche un medico che abitava a pochi passi dall’incidente. Spiega di aver sentito subito un grande botto e di aver deciso di intervenire. In attesa dell’ambulanza ha provato per diversi minuti a rianimare Mattia ma non c’è stato nulla da fare, probabilmente il ragazzo è morto sul colpo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.