Ritrovata trans brasiliana morta in casa a Milano: le ultime notizie


Le ultime notizie da Milano: una trans brasiliana di 48 anni è stata trovata morta nella sua casa di Milano, in via Plana, vicino a Viale Certosa. Secondo quanto si apprende, la vittima, lavorava come escort e riceveva anche nel suo appartamento. Dalle ultime notizie risulterebbe che la donna è stata uccisa con oltre 50 coltellate inferte sul torace e sulla schiena. Al momento l’arma con cui la donna è stata uccisa non è stata ritrovata. Sembra che siano stati i vicini ad allertare le forze dell’ordine perchè sentivano una strana puzza di gas provenire dall’appartamento e hanno avuto paura che ci fosse una fuga di gas.

TRANS RITROVATA MORTA IN CASA: LE ULTIME NOTIZIE DA MILANO

A scoprire il cadavere della 48enne, che secondo le prime notizie viveva sola, sono stati i vigili del fuoco. Quando solo saliti con l’autoscala, si sono trovati davanti uno spettacolo agghiacciante. I vigili del fuoco probabilmente pensavano che in casa non ci fosse nessuno e invece hanno trovato la donna riversa a terra in una pozza di sangue. Secondo quella che è la prima ricostruzione dei fatti, la donna potrebbe esser stata uccisa al termine di una lite violenta. Sul cadavere infatti ci sono segni che lasciano pensare al fatto che la vittima sia stata più volte colpita con violenza.

Per coprire le sue tracce, la persona che ha ucciso la 48enne, avrebbe poi aperto il gas, che ha invece allertato i vicini di casa. Nell’abitazione sono arrivati per i rilievi gli specialisti delle investigazioni scientifiche dei carabinieri, mentre i militari del Nucleo investigativo di via Moscova stanno sentendo alcune persone. 

Leggi altri articoli di Ultimissime

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close