Figline Valdarno: mamma e due figli ritrovati morti in casa, corpi in decomposizione

Sono stati i vicini di casa di questa famiglia a chiedere aiuto alle forze dell’ordine. Da giorni infatti continuavano a sentire uno strano odore. Si erano resi conto che ci fosse qualcosa di strano. E in effetti quando sono arrivati i vigili del fuoco presso l’abitazione, dopo aver sfondato la porta per entrare, hanno trovato tre cadaveri.

La mamma di 77 anni e i suoi due figli, di 46 e 51 anni erano morti: i loro corpi erano a quanto pare, in avanzato stato di decomposizione. E’ successo alle 11,45 a Figline  Valdarno, un centro in provincia di Firenze. Sul posto intervenuti i carabinieri e i vigili urbani.

Firenze: ritrovate tre persone morte in casa, corpi decomposti

Probabilmente la morte delle tre persone risale a diversi giorni fa; secondo quelle che sono le prime indiscrezioni infatti, le salme sono in avanzato stato di decomposizione. Non chiare al momento le cause della morte, secondo gli investigatori non ci sarebbero evidenti segni di ferite sui corpi e non ci sono segni di scasso alla porta o alle finestre. La porta era chiusa dall’interno. Sul posto per i rilievi il personale della Sezione Investigazioni Scientifiche del Comando Provinciale di Firenze.

Le piste al momento sono tutte aperte. Non si può escludere la morte naturale, anche se è difficile pensare che tutti e tre si possano essere sentiti male a distanza di poco tempo. Non è stata resa nota al momento neppure l’identità delle tre persone ritrovate morte in casa oggi.

La casa in cui abitavano le persone trovate morte si trova in una strada del centro del paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.