A Casalecchio avvelena i genitori: morto il papà, la mamma gravissima

Ultime notizie questa mattina dalla provincia di Bologna. La cronaca ci racconta la storia di un giovane che ha avvelenato i suoi genitori. Il papà è morto mentre la mamma lotta, secondo quelle che sono le notizie trapelate dall’ospedale, tra la vita e la morte. Le sue condizioni sarebbero gravissime. I fatti nella frazione Ceretolo, di Casalecchio di Reno, in provincia di Bologna. Ad avvelenare i suoi genitori è stato un ragazzo di 22 anni. Erano circa le 22 di ieri quando il giovane ha poi chiamato le forze dell’ordine chiedendo aiuto e confessando quanto aveva fatto. Per il padre del ventiduenne non c’è stato nulla da fare.

Casalecchio di Reno: avvelena i suoi genitori poi chiama i soccorsi

E’ Alessandro Asoli il ragazzo che ha ucciso suo padre con il veleno ( secondo il Resto del Carlino si tratta di un giovane di 22 anni, altre fonti riportano come età 19 anni). Secondo quanto si legge appunto sul quotidiano dell’Emilia Romagna, il ragazzo avrebbe usato una sostanza che i carabinieri stanno analizzando, per uccidere i genitori. Il padre è appunto morto subito, mentre la madre no. Si è sentita male e, all’arrivo dei soccorsi, è stata caricata in ambulanza e trasportata d’urgenza in ospedale.

Nella cucina della casa dove vivevano i genitori di Alessandro, sono stati trovati, secondo le ultime notizie arrivate da Casalecchio, i bicchieri che potrebbero contenere le tracce della sostanza usata per l’avvelenamento.

Al momento nessuna informazione sul perchè di questo gesto, nessuna notizia circa litigi, situazioni complicate in famiglia. Alessandro Asoli è stato fermato con l’accusa di omicidio aggravato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.