Nuovi colori regioni, dall’arancione al giallo: chi cambia colore

Sono ore decisive per le decisioni che riguardano il passaggio dalla zona arancione alla zona gialla per alcune regioni che al momento sono ancora nella fascia di rischio medio alta. Domani pomeriggio sapremo nel dettaglio quali regioni dal 3 maggio 2021 passeranno nella zona gialla, al momenti trapelano alcune indiscrezioni che lasciano pensare che ci saranno tre regioni che resteranno in zona arancione, mentre per una ci potrebbe essere il passaggio in zona gialla. Ma vediamo nel dettaglio quelle che sono le indiscrezioni, visti anche i dati raccolti. Ricordando sempre che solo domani, 30 aprile 2021, il ministero della salute ufficializzerà il cambio di colore delle regioni.

Nuovi colori regioni: come si cambia dal 3 maggio 2021

Dal 3 maggio 2021, stando alle ultime notizie, dovrebbero esserci solo quattro Regioni in arancione . Sono tre le regioni che non dovrebbero cambiare colore e restare quindi in fascia arancione. Queste regioni sono la Calabria, la Sicilia, e la Basilicata . In zona arancione dovrebbe sbarcare anche la Sardegna che lascerebbe, secondo queste indiscrezioni, la zona rossa.

Ci sarebbero poi due regioni in bilico. A quanto pare la Valle d’Aosta che per una settimana è stata in zona arancione, potrebbe tornare in zona rossa. Per quanto riguarda invece il passaggio dall’arancione al giallo, ci sarebbe in pole la Puglia, che potrebbe ambire al cambio di colore, dopo oltre un mese di zona rossa e una settimana in zona arancione.

Come avrete capito quindi, si annunciano pochissimi cambiamenti di colore alla vigilia del monitoraggio di domani, venerdì 30, della Cabina di regia. I dati della circolazione dell’epidemia sono in leggera discesa e nessuna delle Regioni attualmente gialle sembra destinata a peggiorare. Chi invece era arancione perché l’Rt o il rischio della settimana scorsa erano alti dovrà comunque aspettare altri sette giorni prima di poter tornare in giallo. Tutte le altre regioni diventate zona gialla la passata settimana, dovrebbero restare di questo colore almeno per un’altra settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.