Sul Monte Rosa due alpiniste morte assiderate sotto la Piramide Vincent

E’ stato un sabato drammatico quello che si è appena concluso, con delle notizie di cronaca che non avremmo mai voluto dare. Una arriva dal Monte Rosa e racconta di due donne che purtroppo hanno perso la vita durante una escursione. Due alpiniste piemontesi sono morte assiderate sul Monte Rosa. Erano rimaste bloccate a causa del maltempo sotto la Piramide Vincent, a 4.150 metri di quota. A trovare le due donne, di 30 anni, sono state le squadre a piedi del soccorso alpino valdostano. Con loro c’era anche un uomo, che ha riportato gravi congelamenti alle mani ma è sopravvissuto. Pare abbiano fatto in tempo solo a chiedere aiuto ma purtroppo quando sono arrivati i soccorsi, era ormai troppo tardi. Le ricerche infatti, dopo l’allarme dato, si erano dovute sospendere proprio a causa del maltempo. Solo una chiamata al 112 e poi il nulla. Purtroppo per le due donne non c’è stato niente da fare.

Dramma in Valle d’Aosta: due alpiniste morte assiderate

I tre alpinisti, provenienti da Omegna e Domodossola, sono partiti per l’ascensione della Piramide Vincent sabato mattina, raggiungendo la vetta solo nel pomeriggio, mentre stava iniziando la bufera.

Non riuscendo a rientrare a valle hanno dato l’allarme: sono stati individuati da un sorvolo dell’elicottero del soccorso alpino valdostano ma il recupero è stato impossibile. I soccorritori hanno raggiunto poi via terra la vetta del Gran Paradiso e sono scesi in cresta lungo la via normale, raggiungendo i tre scalatori. 

Sono così salite delle guide alpine a piedi dal rifugio Mantova.

I tre sono stati raggiunti verso le 21: una scalatrice è morta pochi minuti dopo l’arrivo dei soccorritori mentre l’altra è stata trasportata al rifugio Mantova dove il medico ha tentato invano di rianimarla. Il loro compagno di cordata è invece stato trasportato in Svizzera dall’elicottero di Air Zermatt.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.