Incidente a Capri mini bus vola su stabilimento: c’è un morto e diversi feriti gravi

I presenti parlano di tragedia annunciata. Da tempo infatti, si sottolinea la pericolosità della strada dove questa mattina c’è stato un incidente che avrebbe potuto davvero avere un epilogo drammatico. A Capri, tutti parlando di quella curva stretta, delle difficoltà di chi deve fare quella strada con mezzi più grandi, nell’affrontarla. E oggi l’incidente che per il momento, non ha portato a tragiche conseguenze, non ci sono infatti, fortunatamente, vittime.

L’incidente– Questa mattina un minibus di linea è precipitato in una scarpata piombando sulle cabine di uno stabilimento balneare. A bordo del mezzo c’era una ventina di persone, di questi si contano molti feriti mentre sarebbe morto l’autista ( una notizia che al momento non è stata ancora confermata in modo ufficiale). L’incidente è avvenuto a Marina Grande, nella zona della spiaggia libera. Secondo le prime ricostruzioni il bus sarebbe volato da un’altezza di 5-6 metri, rompendo la barriera di protezione della strada mentre stava compiendo una manovra. Tante le persone che hanno filmato i momenti successivi al drammatico incidente, e l’arrivo dei soccorritori che si sono messi subito a lavoro per salvare il maggior numero di vite possibile.

Secondo le ultime notizie, sarebbero 19 le persone rimaste coinvolte nell’incidente. Quattro sarebbero state già portate in ospedale. Non ci sono notizie certe sulle loro condizioni di salute.

Incidente a Capri: le ultime notizie

Il pulmino è così caduto su un corridoio di passaggio che conduce alla cabine, sfondando il tetto e una parete di una costruzione a pochi passi dal mare. I bagnanti dello stabilimento “Da Gemma”, sentito il botto, sono fuggiti verso l’acqua. Al momento sembra che nessuno fosse nelle cabine dove il bus è precipitato in seguito all’incidente.

Il mezzo, appartenente alla società Atc, stava salendo dal porto di Marina Grande verso il centro di Capri. Il bus era pieno più del solito visto che un problema ha bloccato la funicolare che sale da Marina Grande. Molti i turisti che hanno deciso di prendere il mezzo e che purtroppo, sono rimasti coinvolti nell’incidente. Da Napoli sono partiti elicotteri della polizia e della guardia di finanza per trasferire medici sull’isola e riportare in città, all’ospedale del Mare, i casi gravi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.