Guglielmo scomparso a Salerno è stato avvistato a Bologna: le ultime notizie

AGGIORNAMENTO-Guglielmo è stato ritrovato a Bologna, adesso è con i suoi familiari.

Sono davvero molto preoccupati i genitori di Guglielmo, il ragazzo scomparso da Salerno e ieri sera, la mamma del ragazzo insieme a un gruppo di amici del giovane, hanno raccontato la sua storia a Chi l’ha visto, mostrando foto e video con la speranza che delle segnalazioni, possano aiutare a trovarlo. E ieri infatti è arrivata una preziosa foto da Bologna: due ragazze lo hanno visto intorno alle 16. In particolare, secondo quanto ha spiegato la madre di Guglielmo nel collegamento con Chi l’ha visto, lo studente avrebbe trovato lo zaino di una delle ragazze e glielo avrebbe riportato. C’è anche una foto che ha rassicurato la mamma di Guglielmo. Per questo motivo da ieri pomeriggio il padre del giovane salernitano è a Bologna, per provare a seguire questa pista, sperando di rintracciare suo figlio.

Guglielmo scomparso il 3 settembre da Salerno avvistato a Bologna: le ultime notizie

I genitori di Guglielmo non riescono a capire i motivi di questo allontanamento e sono molto preoccupati. Probabilmente sta affrontando un momento di fragilità, una crisi che lo ha portato a scegliere di lasciare la casa dei suoi. Ma non capiscono perchè lo abbia fatto. Da poco Guglielmo, uno studente brillante che non ha nessun problema nel suo percorso universitario, aveva preso casa a Roma. Per cui se avesse voluto distaccarsi dalla famiglia, avrebbe potuto recarsi nella sua nuova casa, senza nessun problema. Ed è per questo che i suoi genitori sono preoccupati e temono che abbia bisogno di sostegno psicologico. Non si danno pace neppure gli amici che hanno cercato in tutti i modi di rintracciarlo ma Guglielmo non ha portato nulla con se.

Prima di arrivare a Bologna, Guglielmo sarebbe andato ad Amalfi dove viene ripreso in un video che a detta dei genitori non lascia dubbi sul fatto che sia proprio lui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.