Meghan Markle, scandalosa la ristrutturazione: una casa enorme con pavimento galleggiante e le altre spese folli (Foto)

E’ incredibile ma anche lontana dalle scene e dai riflettori Meghan Markle riesce a far chiacchierare, spettegolare sulla sua vita e sulle sue scelte ritenute troppo costose (foto). Meghan Markle spende troppo e non è una novità ma adesso nell’occhio del ciclone ci sarebbe la ristrutturazione della casa di Harry e Meghan, di Frogmore Cottage. Sembra che i cinque appartamenti di cui era costituita siano diventati un’unica enorme casa e di conseguenza sono stati necessari tanti interventi, una ristrutturazione davvero lussuosa, troppo cara per i sudditi che lamentano che l’ex attrice abbia le mani bucate. Nuovi bagni, nuovi soffitti e pavimenti, questi ultimi realizzati galleggianti per impedire che quelli antichi rimasti sotto si rovinino. Dicono che Meghan Markle abbia voluto anche una zona per lo yoga e uno spazio tutto per lei e suo figlio. Inoltre, ci sarebbero da aggiungere la manutenzione del parco e gli interventi paesaggistici.

RISTRUTTURAZIONE MILIONARIA A CARICO DEI SUDDITI INGLESI E ARRIVANO LE CRITICHE PER HARRY E MEGHAN

La moglie del principe Harry sarebbe un po’ troppo capricciosa, i lavori di ristrutturazione sarebbero cosati ben 2,4 milioni di sterline, circa 2,7 milioni di euro. Se poi a questo si aggiunge tutto il resto, ciò che i sudditi hanno visto di continuo, quindi abiti, accessori e gioielli da capogiro, la somma diventa davvero elevata.

Il paragone con Kate Middleton distrugge la bella Meghan perché moglie del futuro re d’Inghilterra è molto attenta alle spese, ricicla abiti di continuo, indossa spesso marche low cost, cosa che non riesce per niente bene a sua cognata. La duchessa di Cambridge ostenta molto meno, lei come la regina di Spagna Letizia Ortiz Piatek volte ha indossato anche vestiti acquistata nei negozi Zara. A questo punto la Markle si fermerà con le spese folli o aggiungerà anche quelle per il piccolo Archie?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.