Harry ammette un rapporto fatto di giorni buoni e cattivi con suo fratello William (Foto)


Harry d'Inghilterra lontano da william

Harry e William hanno preso strade diverse, lo ha messo il più piccolo dei fratelli che attraverso il documentario andato in onda su ITV per la prima volta ha parlato tirando fuori normalità e vulnerabilità (foto). Nessun membro della famiglia reale prima di Harry e Meghan ha mia rivelato le proprie emozioni ma nel documentario Harry & Meghan: An African Journey la scelta è di “non continuare a essere vittime del bullismo”. Alcune anticipazioni avevano mostrato le lacrime dell’ex attrice, la confessione delle sue difficoltà o più che altro nella scarsa sensibilità nei suoi confronti. C’è di più, molto di più, perché il principe Harry ha parlato per la prima volta pubblicamente anche del rapporto con suo fratello. Se non c’è quasi niente di vero nei tanti pettegolezzi che la stampa tira fuor, nessun litigio, è pur vero che da fratelli non hanno sempre un rapporto perfetto, per loro ci sono giornate buone e giornate cattive. Le parole del più piccolo dei figli di Carlo e Diana riferiscono di vita vera.

HARRY PARLA DEI PETTEGOLEZZI CHE RIGUARDANO LUI E WILLIAM

“Siamo fratelli. Lo saremo sempre. In questo momento abbiamo preso sicuramente due strade diverse, ma io per lui ci sarò sempre, e so che lui ci sarà sempre per me. Non ci vediamo più spesso come facevamo una volta, perché siamo molto impegnati, ma io gli voglio tantissimo bene. La maggior parte dei pettegolezzi sul nostro rapporto sono basati sul nulla, ma in quanto fratelli ovviamente la nostra relazione è fatta di giorni buoni e di giorni cattivi. Tutte le chiacchiere sono iniziate quando Harry e Meghan hanno lasciato la fondazione di William e Kate.


In quel caso anche il Palazzo Reale ha ritenuto opportuno intervenire per spiegare che era tutto vero ma che le due coppie ognuna con la propria fondazione avrebbero continuato a collaborare per determinati progetti. Quindi non è tutto vero ciò che si legge ma una frattura c’è stata, forse come è anche normale che sia.


Leggi altri articoli di News dal mondo

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close