Amal Clooney resta incastrata col tacco e perde la scarpa, la salva uno sconosciuto (Foto)

amal alamuddin

Abito rosso e tacco 12 e Amal Clooney è più glam che mai ma una pietra le gioca un brutto scherzo, il tacco si incastra la scarpa abbandona il suo piede e lei rischia di cadere a  terra (foto). Attimi di panico per Amal Alamuddin perché non solo ha rischiato una brutta caduta ma anche che questa venisse immortalata dai paparazzi presenti. Ad aiutare la moglie di George Clooney però non c’era il divo di Hollywood ma uno sconosciuto dai riflessi pronti. Nessuna perdita di stile per l’avvocato dei Diritti Umani, ha perso per un attimo il passo sicuro ma con una mano e la borsa è riuscita a non sbilanciarsi del tutto. E’ la rivista Oggi a pubblicare le foto di Amal in un giorno di lavoro intenso come tutti gli altri; lei sempre così perfetta ha rischiato grosso. I tacchi così alti slanciano la figura, sono bellissimi, rendono sensualissimo anche un abito lungo e accollato ma possono diventare un vero pericolo.

AMAL ALAMUDDIN PERDE LA SCARPA MA NON L’EQUILIBRIO

Pavimento sconnesso a New York e lungo il suo percorso il tacco a pollo l’ha tradita. Nonostante i vari red carpet il rischio per le donne che vogliono essere sempre così perfette è dietro l’angolo. Ha davvero rischiato di ruzzolare a terra ma per fortuna un cavaliere c’era e anche se non era George Clooney l’ha salvata lo stesso.

AMAL ALAMUDDIN E GEORGE CLOONEY FESTEGGIANO L’ANNIVERSARIO DI MATRIMONIO
Così Amal Clooney in un attimo è diventata anche più simpatica a tutti perché è risultata più umana, un po’ come tutti. Non perdiamo ovviamente l’occasione di ammirare il suo outfit soprattutto il colore delle scarpe scelto, un abbinamento perfetto con il rosso invece del solito nero. Come sempre la moglie dell’affascinante divo americano non è solo impegnatissima nel sociale ma senza alcuno sforzo insegna molto anche con i suoi look.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.