Kate Middleton ricicla l’abito di otto anni fa per i Bafta Awards, le foto a confronto lasciano di stucco


Un abito riciclato per Kate Middleton non è mai una novità ma se indossa un vestito di ben otto anni fa apparendo ancora più bella del passato, lo stupore è spontaneo e reale (foto). Per i Bafta Awards per seguire le richieste dell’organizzazione degli Oscar britannici era necessario un dress code a impatto zero, outfit che fossero green, ecosostenibili, riciclati, sostenibili o affittati e Kate ha tirato fuori dal suo armadio un abito già indossato ma quando non era ancora mamma. Dopo tre gravidanze lo stesso vestito di Alexander McQueen del 2012 indossato in occasione della visita in Malesia le sta un incanto, anzi oggi la duchessa lo indossa anche con più eleganza. Stesso peso? Sembra che la Middleton sia addirittura più magra e questo non piace a tutti ma non c’è dubbio che sia molto bella e che quel vestito bianco con ricami oro le stia un incanto. Corpino con scollo a V stretto sul seno e gonna un po’ più ampia, maniche con sbuffi delicati e un look che risulta di certo orientale.

QUAL E’ IL SEGRETO DI KATE MIDDLETON PER MANTENERSI SEMPRE IN FORMA

Dopo tre figli il suo fisico resta perfetto, la sua classe era già presente, più matura il suo portamento ci ha guadagnato. Confrontando le foto del passato con quelle di oggi i sorrisi restano gli stessi, i capelli erano sciolti, nel 2020 l’acconciatura è da regina ma anche sbarazzina era deliziosa.


Tutte le star presenti ai Bafta Awards erano ovviamente state invitate a indossare ouftit sostenibili, magari vintage. Un’edizione dedicata all’ambiente ma in poche hanno badato al tema della serata, tutte più concentrate su loro stesse. Kate Middleton è piaciuta più di tutte, niente vestito confetto come Renee Zellweger in Prada, niente scandali come Lily Rose Depp in Chanel. Accanto al suo principe la favola di Kate prosegue.


Leggi altri articoli di News dal mondo

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close