Gli auguri di nonno Galles al principino Louis: Carlo d’Inghilterra dice tutto con una foto

Oggi il principino Louis festeggia il suo secondo compleanno ed emoziona la foto scelta dal principe Carlo per fare gli auguri al suo nipotino. Uno scatto in bianco e nero e nonno Galles diventa in un attimo tenero come non l’avevamo mai visto, nemmeno con Harry e William. Il principe del Galles ha utilizzato l’account Instagram di Clarence House per condividere con tutti una foto con il più piccolo dei suoi nipoti, uno scatto che racchiude tutte le emozioni. Louis è allegro e molto socievole, adora gli abbracci, soprattutto quelli di suo nonno ma è ovvio che in questo periodo non passa riceverli. Sarà un compleanno con poche persone oggi ma Kate Middleton ha organizzato tutto nel migliore dei modi, non lascerebbe mai uno dei suoi figli senza festa di compleanno.

IL PRINCIPE CARLO PIU’ CONTENTO DI FARE IL NONNO CHE IL RE

A 70 anni il primogenito della regina Elisabetta II vede sempre più lontana la possibilità di regnare ma non è mai stata una sua ambizione, sarà William a prendere il suo posto. Già quando è nato George, il primo nipote, nonno Galles si è comportato come tutti i nonni, pazzo di gioia si è precipitato in ospedale, è stato il primo della royal family a vedere il piccolo appena nato. Ha poi piantato in giardino un albero come omaggio alla vita e in seguito sembra sia stato capace di viziarli tutti e tre.

Sono bellissime le foto che lo ritraggono con Louis, George e Charlotte e c’è anche un aneddoto svelato dalla moglie Camilla: sembra che il principe Carlo sia bravissimo a imitare le voci dei protagonisti di Harry Potter.

Nel corso di Prince, Son and Heir: Charles at 70, trasmesso un po’ di tempo fa dalla BBC, ha confidato senza troppi giri di parole la sua paura di non avere abbastanza tempo per godersi i nipoti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.