La luna di miele di Beatrice di York è una scelta modesta e last minute (Foto)

Dove sono andati in luna di miele Beatrice di York ed Edoardo Mapelli Mozzi? Nessuna foto del viaggio di nozze della principessa figlia di Sarah Ferguson e Andrea d’Inghilterra ma sono stati avvistati nel luogo scelto. Non immaginate chissà quali luoghi, Beatrice ed Edoardo non sono andati molto lontano. Niente di simile ai royal wedding che li hanno preceduti. Se il matrimonio della principessa Beatrice è stato celebrato quasi in segreto e il ricevimento è stato rimandato al 2021 anche la luna di miele scelta non è come per sua sorella Eugenie o i cugini William e Kate. Viaggio di nozze economico e segretissimo per la coppia che però è stata beccata da un turista a Sud della Francia. Gli sposi erano in auto come una coppia qualsiasi, per niente interessati a mostrarsi o apparire.

DAL RESORT DA 5000 STERLINE A NOTTE ALLA LUNA DI MIELE LOW COST E LAST MINUTE DI BEATRICE DI YORK

Questa coppia piace sempre di più, non che il viaggio di nozze alle Seychell di William e Kate non ci abbia fatto sognare, ma la principessa di York sembra davvero la ragazza della porta accanto. William e Kate Middleton scelsero uno dei luoghi più desiderati dalle coppie innamorate, un resort da 5000 sterline a notte. Invece, la cugina e suo marito hanno scelto un viaggio on the road. Tutto sembra sia stato organizzato in brevissimo tempo, in due settimane e dalle mamme degli sposi.

Edoardo Mapelli Mozzi e la sua dolce Beatrice hanno attraversato la Manica e da lì è iniziata la loro luna di miele. Il turista che li ha visti ha riferito di una coppia innamorata che si stava godendo un bel viaggio, una coppia come tante.

Dove sono andati invece in viaggio di nozze gli altri reali inglesi? Harry e Meghan Markle non l’hanno mai dichiarato. Lo stesso hanno fatto Eugenie e Jack Brooksbank dopo il matrimonio celebrato il 12 ottobre del 2018.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.