Katia Noventa dice basta alla tv e scende in politica


Un nuovo volto in politica e lei è Katia Noventa, conduttrice televisiva e giornalista che da tempo non vediamo sul piccolo schermo ma che in vista delle elezioni regionali dà il suo addio ufficiale alla televisione. E’ in un’intervista alla rivista Chi che Katia Noventa racconta il perché di questa scelta, il perché ha deciso di candidarsi e il perché le trasmissioni di oggi non le interessano più. Candidata nella lista di Forza Italia – Autonomia per il Veneto promette di portare la sua esperienza al servizio della sua regione, esperienze professionali e come cittadina che da poco si è avvicinata al mondo della politica. Forza Italia è un partito che ha visto nascere, erano i tempi in cui era legata a Paolo Berlusconi. Alla rivista di Alfonso Signorini ha confessato il vero motivo che l’ha spinta a scendere in politica.

KATIA NOVENTA CANDIDA ALLE REGIONALI IN VENETO

Il 20 e il 21 settembre ci saranno le elezioni regionali e l’ex conduttrice ha spiegato che la sua scelta di candidarsi è dovuta in parte a una disponibilità del partito ma soprattutto alla spinta ricevuta da vari amministratori e amici veneti. Sono stati loro a farle capire che candidarsi sarebbe stata la scelta giusta per la sua città, l’hanno quindi spronata verso questo impegno.

La Noventa non è il primo volto della tv che scende in politica: “Credo che questo momento della mia vita sia perfetto perché mi piacerebbe essere al servizio degli altri e non credo che ci sia un posto migliore della mia terra dove sono nata e dove risiedono le mie radici. In particolar modo Padova rappresenta il fulcro della mia vita con la famiglia, gli affetti e i miei luoghi del cuore”. Tra qualche settimana sapremo se la sua città ricambia con lo stesso affetto credendo nella sua energia.

Leggi altri articoli di News dal mondo

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close