Melissa Satta è stata male: una settimana a letto, contagiato anche Maddox ne parla solo adesso (Foto)

E’ solo dopo avere ricevuto la notizia che lei e Maddox sono negativi che Melissa Satta ha raccontato sui social che è stata male, anche lei contagiata ha vissuto l’incubo del covid-19 (Foto). Non tutti i vip scelgono di rendere partecipi i follower o il proprio pubblico, non tutti raccontano il loro stato di salute, il risultato dei tamponi, il contagio. Melissa Satta è stata male, due settimane chiusa in casa con suo figlio Maddox, tutto è passato ma sette giorni sono stati terribili per lei che non riusciva ad alzarsi dal letto. Tosse e febbre a 39, la Satta sottolinea che bisogna fare attenzione, ripete che è un virus con cui non si scherza ma adesso ha solo voglia di guardare avanti e dopo tanta paura è pronta a tornare al lavoro.

MELISSA SATTA: “NON E’ UN MOMENTO FACILE MA CERCHIAMO DI ANDARE AVANTI”

Desidera andare avanti nel migliore modo di possibile e lo farà perché ha già tanti progetti da realizzare, giovedì sarà già sul set per un lavoro.

Confessa però che stava impazzendo e solo al decimo giorno si è sentita meglio. “Sono ancora un pochino debole ma ora mi riprendo e torno da voi. Giovedì sarò su un set è pazzesco e non vedo l’ora. Adesso ricomincia un po’ tutto, non è un momento facile” racconta Melissa Satta nelle sue storie di Instagram.

“Non è stato facile stare in casa due settimane e la prima settimana a letto perché ero stanchissima. Mi raccomando state attenti perché bisogna stare attenti perché non si sa come questo virus possa prendere il vostro corpo comunque forza, si ricomincia”. Non ha raccontato nulla prima, per scaramanzia, per timore, perché non voleva fare preoccupare nessuno. Chissà qual è la scelta migliore. Ognuno agisce in base al proprio carattere, alla situazione. Melissa Satta sui social ha continuato a postare vecchie foto nei giorni in cui stava male.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.