L’ultima compagna di Maradona non ammessa alla veglia di famiglia: Rocio Oliva resta fuori

Una veglia privata riservata alla famiglia di Maradona per dare a lui l’ultimo saluto ma l’ex compagna Rocio Oliva è rimasta fuori, disperata, in lacrime. La famiglia di Diego Armando Maradona sembra che le abbia negato il permesso di entrare e di partecipare alla veglia privata. L’ex compagna di Maradona doveva attendere come tutti gli altri, fare la fila e salutare in tre secondi Diego, a distanza. La storia d’amore tra Maradona e Rocio è finita più volte tra le pagine dei giornali e non solo per affetto. Una relazione di cinque anni, controversa, tormentata, che di certo ha fatto discutere. Immagini hot, accuse di violenza e non solo, c’è dentro tanto che non vogliamo toccare. Sembra sia stata l’ex moglie di Diego Armando Maradona, d’accordo con le loro figlie, a impedire all’ex calciatrice di aggiungersi al resto della famiglia per la veglia.

L’EX COMPAGNA DI MARADONA NON HA POTUTO DARGLI IL SUO ULTIMO SALUTO

Rocio è stata respinta all’arrivo alla Casa Rosada dove è stata allestita la camera ardente. E’ arrivata questa mattina presto ma potevano entrare solo i parenti e gli amici stretti. In lacrime ha spiegato che sarebbe stata la prima moglie a non autorizzare il suo ingresso: “Entrano tutti tranne me” ha commentato piangendo ai microfoni di Todo Noticias. Le hanno detto di tornare alle 7 con l’apertura dei cancelli per tutti i tifosi, con tutta la gente in fila.

Sembra sia stata Claudia Villafane a non farla entrare. “Mi fa male che non mi lasciano entrare, così fanno male anche a Diego” ha confidato certa che Diego Armando Maradona avrebbe voluto solo lei.

Il suo ricordo è per l’uomo più importante della sua vita, un uomo che con lei e con la sua famiglia è stato molto buono, sempre umile e con un cuore gigante, così ha raccontato ma è rimasta fuori, distante dalla famiglia e dalla bara di Maradona. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.