Il padre di Valerio Scanu in semi terapia intensiva, il cantante non ha sue notizie

In questi giorni Valerio Scanu con suo padre sta vivendo lo stesso incubo che purtroppo riguarda tantissime famiglie. Il padre di Valerio Scanu è in semi terapia intensiva ed è difficile avere notizie anche se il cantante resta fiducioso. E’ ai social che ha affidato le sue preoccupazioni confidando che il papà è in terapia semi intensiva, che gli hanno messo il casco per aiutarlo a respirare. La paura è che dopo il casco potrebbe arrivare l’intubazione e la terapia intensiva, ormai purtroppo siamo tutti informati su ciò che potrebbe accadere dopo il contagio. Il padre di Scanu non è in buone condizioni di salute, anche lui sta lottando contro il covid e Valerio non può raggiungere la famiglia, forse non potrò farlo nemmeno per il Natale. Sarebbe invece il regalo più bello per lui passare le feste in famiglia ma è realista, è praticamente impossibile.

PER VALERIO SCANU LO STESSO DRAMMA DI TANTE FAMIGLIE

E’ la difficoltà di avere notizie sullo stato di salute di suo padre che più di tutto agita Valerio: “Ho difficoltà ad avere notizie. So che, al momento, papà è in terapia semi intensiva, con il casco che lo aiuta a respirare. Poi, però, papà è stato trasferito in un’altra struttura e da quel momento so poco o niente. Ma sono fiducioso, penso che tutto possa evolvere in bene” questo il post sul suo profilo social ma non è tutto. Valerio Scanu cerca di mantenere la calma ma è evidente che è difficile restare in silenzio, i medici, gli infermieri fanno l’impossibile ma qualcosa non ha funzionato e continua a non funzionare.


E’ assurda l’attesa di chi è a casa e ha paura per chi è in ospedale ma anche per un tampone: “Certo, c’è qualcosa nel nostro sistema sanitario che non funziona – ha commentato spiegando – Mio fratello aveva sintomi e subito è partita la richiesta per il tampone: ebbene ci vogliono quasi due settimane per farlo, è assurdo!”. Speriamo riceva presto buone notizie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.