Il dolce saluto di William alla regina Elisabetta che in rosso riunisce tutta la famiglia (Foto)

La pandemia ha tenuto distanti anche i membri della royal family ma oggi la regina Elisabetta ha potuto finalmente riunire gran parte della famiglia e tra tutti ha accanto William e Kate. Le foto sul profilo Instagram della famiglia reale inglese mostrano la dolcezza del nipote nei confronti della nonna, il video su Twitter aggiunge altre emozioni. E’ per tutti la regina d’Inghilterra ma per i suoi nipoti è anche la nonna da sostenere e proteggere. Quel “Ciao nonna” beccato dai presenti dice tutto, il dolce saluto va oltre ogni regola e protocollo. Ovviamente è stata lei la protagonista di questa prima reunion e per l’occasione ha scelto il rosso, un cappotto rosso, il cappello rosso, mentre Kate Middleton ha optato per un meno vistoso verde. Tutto perfetto e tutti a distanza. All’incontro con la sovrana c’erano anche Carlo e Camilla, la principessa Anna, il principe Edward e Sophie, per l’occasione presente anche il principe Andrea.

L’ASSENZA DEL PRINCIPE FILIPPO PREOCCUPA TUTTI

Riflettori sempre accessi sulla regina d’Inghilterra ma l’assenza del principe Filippo come sempre fa preoccupare. Bisogna ricordare che ha 99 anni e si è ritirato dalla vita pubblica nel 2017 ma i sudditi avrebbero voluto vederlo in una circostanza così particolare. Invece lui non c’è nella foto di famiglia davanti al portone di Windsor.

Non ci sarà il tradizionale pranzo di Natale per la famiglia reale, non è possibile per le restrizioni a causa del covid, continua ad essere un periodo particolare per tutti e la dolcezza nel modo in cui William e Kate guardano la regina restando a distanza è ancora più evidente. 

I duchi di Cambridge molto probabilmente trascorreranno il Natale ad Anmer Hall, nel Norfolk o forse con i genitori di Kate nel Berkshire. Anche Harry e Meghan Markle ovviamente restano distanti, in California. Chissà se sarebbero tornati se non ci fosse stata la pandemia. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.