Charlene di Monaco con i capelli rasati, la principessa stupisce con il suo taglio rock (Foto)

Un taglio punk per i capelli di Charlene di Monaco ed è così che si è presentata alla tradizionale cerimonia di consegna dei regali ai bambini. Un taglio punk o forse addirittura rock ma di certo la trasformazione è drastica. La moglie del principe Alberto di Monaco si è avvicinata un po’ alla volta a questo nuovo stile ma per anni il taglio scelto per i suoi capelli è stato ben diverso, sempre morbido, romantico, niente di così audace, a parte la frangetta cortissima che già iniziava a delineare un percorso che è evidente, piace tantissimo a Charlene Wittstock. Ed è così che la principessa di Monaco ha stupito tutti tirando fuori quel lato underground che la fa sentire a suo agio. Di certo una scelta insolita che un po’ ci ricorda Stephanie di Monaco, quindi fuori dagli schemi reali ma non tanto per il Principato di Monaco. 

CHARLENE WITTSTOCK CON I CAPELLI RASATI: E’ IL SUO NUOVO LOOK

Finalmente la moglie del principe Alberto di Monaco appare felice, dietro la mascherina sembra sorridere, lo dicono i suoi occhi; non è più la principessa triste. La rasatura dei capelli solo da un lato e sotto la nuca mentre il resto della testa mostra un’altra lunghezza. La mascherina di pailletes oro e il make up che punta ovviamente tutto sugli occhi. 

E’ bastato un rasoio a ridare a Charlene di Monaco tutta la sua intraprendenza? Trasgressiva ma più che altro coraggiosa, il punto è che la Wittstock è finalmente se stessa. Di certo i protocolli del Principato di Monaco sono meno rigidi di quelli inglesi e così lei può confermare la sua preferenza per i tagli corti e rock.
Questa volta la principessa di Monaco sta facendo parlare si sé non per la malinconia ma per la sua energia espressa in un look che magari darà la voglia anche ad altre donne di apparire diverse, con una forza nuova. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.