Sandra Milo riceve messaggi osceni e la sua reazione è il giusto esempio (Foto)

Sandra Milo con l’ironia di sempre continua a far sorridere sui social ma non c’è solo la simpatica Amuchina sul suo profilo Instagram, c’è anche tutta la forza di battersi per difendere le donne, per ottenere rispetto per se stessa e per le altre (foto). Di recente Sandra Milo si è conquistata la copertina di Flewid posando a 87 anni con una sensualità e la consueta ironia che poche donne posseggono. Qualcuno o più di qualcuno si è sentito in diritto di andare oltre e di inviare all’attrice proposte oscene, addirittura “materiale pornografico”. E’ purtroppo ciò che accade di continuo a tantissime donne, famose e non famose. La maggior parte delle vip restano in silenzio, qualcuna risponde, altre si limitano a cancellare i commenti osceni. La Milo non accetta niente del genere, commenta che non si piega a questa logica, alla dittatura di chi esprime odio nascondendosi dietro la tastiera. 

SANDRA MILO RISPONDE A CHI LE SCRIVI MESSAGGI E COMMENTI OSCENI 

 “Comunicazione ufficiale rivolta a chiunque mi scriva con l’intento di proporsi velatamente o in modo diretto come è successo più volte: non solo non sono solita incontrare le persone che mi scrivono sui social ma non sono interessata a conoscere uomini! Grazie” è uno dei post di Sandra Milo ma lei fa di più, mostra i volti, anche se cancella i nomi.

“Spesso mi tocca visualizzare foto di membri maschili. La mia espressione sbigottita… Anche noi umani siamo primati, ma spesso ce lo scordiamo…Robe da matti”. Ed è solo l’inizio, è disposta a proseguire, avvisa che Instagram non è un sito di incontri. Se gli haters vogliono la guerra lei non si piega, saranno gli altri a perdere. Nessuno può impedirle di essere libera, di fare ciò che desidera. Nessuno si permetta di offendere.

Tra le sue ultime risposte che ha aggiunto anche alle storie Instagram: “Il corpo delle donne è delle donne e ne fanno l’uso che vogliono. Non sono nuda, si vedono solo un paio di gambe (molto meno di ciò a cui si assiste in spiaggia d’estate o sui social in cui uomini e donne sono quasi completamente nudi) e nessun uomo deve sentirsi autorizzato a spingersi oltre se una donna non dimostra di gradire le sue attenzioni. E per sua informazione sono mesi e mesi che ricevo proposte oscene e materiale pornografico, ancor prima di queste foto artistiche. E posso dimostrarteli visto che alcuni maniaci si sono spinti persino a inviare formale richiesta a mia figlia via mail per invitarmi a cena con seguito annesso come se fossi una escort. Questo non è ammissibile. Pretendo lo stesso rispetto che porto a tutti quelli che mi scrivono”. Sandra, siamo con te!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.