Harry è a Londra, in isolamento a due passi da William

Harry d’Inghilterra era l’arrivo più atteso a Londra per i funerali del principe Filippo ed è già arrivato, è già sbarcato a Heathrow per l’ultimo saluto al nonno. E’ in isolamento Harry, come prevede il protocollo per evitare eventuali contagi da Covid, ma il luogo che ha scelto per la quarantena è già un primo passo verso William. Con Harry non c’è e non ci sarà Meghan Markle, è incinta e i medici le hanno sconsigliato un viaggio così lungo, evidentemente anche lo stress. Lui è invece arrivato il prima possibile dalla California. Mascherina nera, pantalone chiaro e giacca e si è diretto a Nottingham Cottage, vicino alla casa di William e Kate Middleton. Cinque giorni di isolamento per il principe Harry, poi ci sarà il funerale del nonno, sabato 17 aprile nella tenuta di Windsor. 

AL FUNERALE DEL PRINCIPE FILIPPO SOLO 30 PERSONE

Sarà più o meno questo il numero dei partecipanti e tra questi ovviamente non poteva non esserci il figlio più piccolo di Carlo e Diana. Tutti si chiedono se come tanti anni fa vedremo i due fratelli uno accanto all’altro per essere più forti in un momento di dolore. E’ troppo recente l’intervista con cui Harry e Meghan hanno aggiunto altre tensioni con la famiglia reale ma per molti la scelta del luogo dove trascorrere la quarantena preventiva è un chiaro segnale. 

Il feretro del marito della regina Elisabetta, come precisa Buckingham Palace, sarà trasportato da una Land Rover, ci sarà un breve corteo guidato dal principe Carlo che andrà dal castello fino alla cappella di San Giorgio. Alle 15 il rito religioso e un minuto di silenzio in tutto il Regno Unito. Il marito della regina Elisabetta ha lasciato chiare disposizioni: sulla bara lo stendardo personale, una corona di fiori, il suo cappello, la sua spada da ufficiale della Marina britannica. La regina attenderà in chiesa, tutti immaginano Harry e William accanto al padre, insieme. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.