I vip testimonial del vaccino: le emozioni di chi ha fatto la prima dose

Si procede a grandi passi e si spera che si possa continuare così con la compagna vaccinale. In queste settimane ricevono la prima dose di vaccino anche i cinquantenni ed è grande l’emozione dei personaggi famosi che in qualche modo si fanno anche testimonial del vaccino per convincere i più scettici. Ieri ha fatto il giro dei social ad esempio, il video postato da Gigi d’Alessio che per ringraziare i medici dello Spallanzani, e non solo per il vaccino da lui ricevuto ma per tutto il lavoro fatto in questo ultimo anno e mezzo, ha dedicato loro una canzone. Non mollare mai, ha cantanti insieme a medici, infermieri e personale ospedaliero. Un video molto bello che ridà il sorriso a tante persone che hanno salvato vite si, ma che hanno anche visto molti pazienti non lasciare l’ospedale, purtroppo.

Sono tanti i volti noti del mondo dello spettacolo che in queste ore stanno ricevendo il vaccino e che cercano di sensibilizzare attraverso i social tutti i loro fan ma non solo. C’è ancora molta diffidenza e allora un messaggio se arriva da una persona che è seguita e amata, fa sempre bene.

Prime dosi di vaccino ai vip cinquantenni

Due milioni di follower per Rudy Zerbi, non pochi. Ed è forse anche per questo che il coach di Amici ha deciso di postare sui social una foto in cui mostra il momento in cui riceve la prima dose di vaccino. “Vaccinato! Sono felice e grato di aver fatto un passo così importante. Non indugiate e appena toccherà a voi, prenotatevi e fatelo, per il bene vostro e di tutti. ( ps per i fifoni come me… non fa male” ha scritto Zerbi sui social.

Prima dose di vaccino anche per Daniele Bossari che condivide lo scatto sui social invitando tutti a farlo senza pensarci troppo. Un messaggio sui social anche da parte di Vladimir Luxuria: “Adulta e vaccinata… grazie alla professionalità e bravura di tutto lo staff” ha scritto ringraziando tutti per il lavoro svolto in questo difficile periodo storico.

Il video di Gigi d’Alessio dopo la prima dose di vaccino: è festa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.