Selvaggia Lucarelli puntualizza sul dolore di Marco Giallini per la moglie

Selvaggia Lucarelli ha letto l’intervista di Marco Giallini sul Corriere della Sera ma non trova giusto che altri prendano come esempio la sua esperienza. Sembra non accusare l’attore di avere parlato ancora una volta del dolore per la morte della moglie ma inizia il suo post scrivendo: “Struggenti e romantiche le parole di Giallini sul suo amore perduto”. Selvaggia Lucarelli non si smentisce mai, pungente e pronta a innescare commenti su commenti e ovviamente non tutti a suo favore. Le parole di Marco Giallini sull’amore che non proverà mai più per nessuna dopo sua moglie vanno ovviamente prese per quello che sono: “la sua esperienza personale”, ma c’era davvero la necessità di spiegarlo? Se poi in tanti leggendo l’intervista dell’attore hanno pensato che l’amore che legava lui e la moglie fosse quello puro e perfetto cosa c’è di sbagliato? La Lucarelli forse si preoccupa di chi subendo lo stesso lutto pensa a Giallini e decida di non amare mai più. Di certo il suo pensiero va anche oltre, pensa agli amori impossibili, malati, terminati per qualsiasi altra ragione ma il suo puntualizzare non è piaciuto a tutti.

LA RISPOSTA DI UN FOLLOWER A SELVAGGIA LUCARELLI 

“E proprio perché ho rispetto per il sentire individuale, rispetto il vissuto di Giallini, ma lasciamo che sia il suo, non L’Amore. L’amore può darsi nuove possibilità, senza idee di vilipendio. Senza dimenticare quello che è stato. Senza senso di colpa. L’amore non sostituisce, è sempre un nuovo nato” giusto il suo messaggio ma il commento di un follower le fa notare anche altro.

“Io ho solo una domanda: c’era davvero bisogno di sporcare un messaggio bellissimo e pieno di AMORE come quello di Giallini con una precisazione del genere? Ovvio che l’amore è diverso per tutti e non sia universalmente uniformabile, ma che bisogno c’è di puntualizzarlo in questo caso? Come se uno dicesse che la sua bici è bella e rossa e tu facessi un post dicendo che ci sono anche le bici blu e non passi il messaggio che le bici sono solo rosse. Quello mica ha detto che chi ha la bici blu non può dire di avere una bici. Viva Giallini, viva l’amore e viva l’amore di Giallini”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.