Meghan Markle, i problemi di peso: ha fatto fatica ad accettarsi

Meghan Markle bellissima, ex attrice e moglie del principe Harry ma la sua vita non è stata una favola. E’ quanto ci sta facendo scoprire un po’ alla volta ed è The Sun a riportare il passato di Megahn Markle pieno di insicurezze. La moglie di Harry in passato ha parlato del suo rapporto con il peso, con il cibo, un periodo difficile vissuto durante l’adolescenza, un periodo che lei ha definito “tremendamente difficile”. Tra poco sarà mamma per la seconda volta e il 4 agosto Meghan Markle compirà 40 anni, ma quanto ha dovuto superare prima di arrivare ad accettarsi?

MEGHAN MARKLE OGGI E’ FELICE MA NON E’STATO SEMPLICE FINO A POCO TEMPO FA

Sul tabloid inglese si legge che la Markle ha faticato molto per adattarsi al suo corpo, questo è accaduto fino a pochi anni prima di incontrare Harry. Sul suo blog in occasione dei 33 anni confidò che l’adolescenza è stato il periodo più brutto della sua vita, che i 20 anni sono stati tremendi, che quando era giovane veniva giudicata di continuo per sul peso, fino a parlare di bullismo. 

Nel 2014 Meghan Markle scriveva sul suo blog: “Ci vuole tempo per essere felice. Per capire come volersi bene. Non basta scegliere la felicità, devi riuscire anche a sentirla. I miei 20 anni erano tremendi: una battaglia costante con me stessa, a giudicare il mio peso, il mio stile, il mio desiderio di essere alla moda e dire sempre cose intelligenti”.

Ed è sempre il tabloid inglese a ricordare le confidenze dell’attrice che a scuola pranzava da sola perché nessuno voleva sedere accanto a lei. “La mia adolescenza è stata terribile: ero alle prese con il volermi inserire a tutti i costi. Nel mio liceo esistevano dei gruppi distinti dal colore della pelle e dall’etnia: c’era il gruppo delle nere e quello delle bianche, quello delle filippine e quello delle latine. Io essendo birazziale, non entravo in nessun gruppo”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.