Martina Colombari guarita dal Covid ha dovuto mostrare l’esito del tampone

Martina Colombari covid

Sui social va in scena spesso la vita dei personaggi famosi e Martina Colombari come tanti altri aveva confidato che era risultata positiva al Covid. Pochi i sintomi per l’ex Miss Italia che ha voluto giustamente sottolineare che grazie al vaccino stava bene, che doveva solo attendere il tampone negativo. L’esito del tampone sperato è arrivato presto e Martina Colombari ha subito condiviso la sua gioia con i follower. Ma la fine dell’isolamento dell’ex Miss Italia non ha reso felici tutti. Non sono mancati gli insulti da parte di chi le ha dato della falsa non credendo al Covid o forse non credendo che fosse già negativa. In tutta risposta Martina Colombari ha pubblicato l’esito del tampone, offesa dalla cattiveria gratuita che stava subendo. Ha così messo a tacere tutti.

Martina Colombari offesa dalla cattiveria della gente

“Siccome io amo essere trasparente, e non sopporto la cattiveria della gente….. ecco qui!!!” ha commentato l’ex Miss Italia postando l’esito del tampone.

“La pandemia ha reso i cattivi e malpensanti ancora più cattivi e malpensanti. Peccato poteva essere l’occasione giusta per riflettere” ed è uno die tanti follower che la difende e si schiera dalla sua parte contro gli immancabili haters.

Per alcuni nove giorni per guarire sono risultati pochi, forse infastiditi dal vaccino che la Colombari ha pubblicizzato spingendo così magari anche altre persone a fidarsi della medicina. Solo un lieve raffreddore e una parziale perdita dell’olfatto per lei che ha semplicemente scritto cosa era accaduto, come fa spesso sui social, come tutti fanno spesso sui social, soprattutto chi utilizza Instagram come fonte di lavoro.

Intanto, per Martina i commenti negativi non sono terminati, ci sarà sempre qualcuno che si sentirà in diritto di giudicare, con o senza social, con o senza covid. Lei però abbraccia felice suo figlio Achille e finalmente anche Billy Costacurta. E’ stato suo marito ad occuparsi di lei nei giorni di isolamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.