La richiesta di Charlene di Monaco per non divorziare dal principe Alberto

charlene di monaco divorzio

Ci sono nuovi pettegolezzi che riguardano Charlene di Monaco e il principe Alberto, sembra che la Wittstock abbia fatto una precisa richiesta al marito per evitare il divorzio. La principessa Charlene è tornata a casa, non a Palazzo Grimaldi ma nella residenza estiva che da sempre adora. E’ questa la sua richiesta, di vivere a Roc Angel, di non tornare a Palazzo. E’ dunque vero ciò che si mormora da tempo, che il matrimonio tra Alberto e Charlene di Monaco è finito? E’ Voici a parlarne, a raccontare che l’ex nuotatrice appena è tornata dopo la riabilitazione nella clinica in Svizzera avrebbe chiesto al consorte di permetterle di vivere lontana dai brutti ricordi, lontano da Carolina di Monaco, da palazzo Grimaldi. Questa la richiesta per non divorziare.

Per Charlene di Monaco è il momento della convalescenza e delle ultime decisioni

E’ sempre in base a quanto racconta Voici che si apprende che Charlene Wittstock è al momento nella residenza estiva ma è lì che vuole restare. Per quasi un anno tutti hanno atteso il suo ritorno casa dopo i tanti mesi in Sudafrica a causa di una infezione alle vie respiratorie e i vari interventi chirurgici. Poi è tornata solo per ricoverarsi subito nella clinica svizzera per la riabilitazione. Adesso sta affrontando la convalescenza ma si sarebbe anche resa conto che non vuole più tornare alla vita di prima.

Davvero i rapporti con Caroline di Monaco, sorella del marito, sono così tesi? Sembra che il principe abbia acconsentito alla richiesta, che pur di non divorziare abbia accettato. Il divorzio si allontana ma se è davvero tutto reale la favola è finita. Se è tutto vero resta da capire come la coppia gestirà i figli, perché sembra che non possano separarsi dal padre, sono dei Grimaldi. E’ sempre la stampa francese a parlarne e ad indicare se necessario due sostitute della 43enne, le sorelle di Alberto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.