Un colpo al cuore per Al Bano derubato in piena notte nelle sue tenute

al bano ladri


E’ a Cellino San Marco, nelle sue tenute, che Al Bano è stato derubato, che i ladri hanno rovinato il lavoro di tanti anni. L’ammontare del danno è minimo se si considera ciò che hanno portato via ma è enorme considerando quanto Al Bano aveva lavorato e quanto altri avevano creato e costruito nei suoi vigneti. “Fa male al cuore” ha commentato il cantante pugliese spiegando che la ferita per il furto subito è grande. 240 pali di ottone sradicati dai suoi vigneti, lo racconta al Corriere spiegando che tutto è avvenuto di notte, la notte tra sabato e domenica scorsi ma che lui è stato avvertito solo lunedì. Al Bano Carrisi ha spiegato perché un episodio del genere gli ha fatto così male. Il valore di quei pali di ottone è forse inferiore ai 4000 euro, non è certo questo il suo dolore.

Ladri nelle tenute di Al Bano, danno enorme ai vigneti di negramaro

Fa male al cuore. Ne hanno fatte parecchie in questi anni, e ogni volta si prova tanta amarezza” non è il primo ad essere stato derubato nella sua zona, è solo uno degli ultimi furti messo a segno nelle campagne della sua amata Cellino San Marco.

“Tu fai le cose con tanto amore – confida Al Bano – poi arriva qualcuno, per un capriccio o per un bisogno di soldi, e ti provoca questi danni. Ci sono uomini che costruiscono e uomini che distruggono: bisogna difendersi dai secondi”.  Anni di lavoro e in poco tempo hanno distrutto tutto: “Hanno tagliato fili, tolto i pali, creando un danno all’interno dei vigneti, oltre che un disservizio”.

I carabinieri stanno indagando ma il danno ormai è fatto. “L’amore per la mia terra mi ha spinto in tutti questi anni a prendermi cura della tenuta, impegnandomi nella produzione del vino e nella promozione di tutte tre nostre eccellenze con passione, anche se faccio un altro lavoro”, questa la ragione di tanto dispiacere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.