Beautiful, anticipazioni puntata di oggi 10 ottobre 2013

Tornano, come ogni mattina, le anticipazioni di Beautiful, la soap opera americana più amata dagli italiani. Oggi pomeriggio, giovedì 10 ottobre 2013, rivedremo su Canale 5 Brooke, Liam e Hope. Come reagirà quest’ultima alle ennesime rivelazioni scioccanti di sua madre? Nella puntata di ieri, infatti, Hope (Kimberly Matula) ha notato alcuni sguardi languidi tra Bill (Don Diamont) e Brooke (Katherine Kelly Lang).La ragazza, insospettita, ha chiesto spiegazioni a sua madre che gliele darà nel nuovo episodio in onda oggi. Nel frattempo, Katie (Heather Tom) ha ringraziato sua sorella per averla aiutata a ricucire il rapporto con suo marito Bill (Don Diamont) mentre Taylor (Hunter Tylo), complice un momento di solitudine per l’imminente partenza di suo figlio Thomas (Adam Gregory) ha rivelato ad Eric (John McCook) il segreto di Steffy (Jacqueline MacInnes Wood). Ora l’uomo sa che sua nipote aspetta un bambino.
Tutto questo accadeva nell’episodio andato in onda ieri. Andiamo a scoprire la trama del nuovo episodio di oggi.

Beautiful anticipazioni: la trama della puntata di oggi 10 ottobre 2013
Brooke è costretta a rivelare a sua figlia Hope la verità: è vero, tra lei e Bill c’è qualcosa di speciale e ad Aspen c’è scappato anche un bacio pieno di passione. Ironia della sorte, nello stesso momento, anche Bill rivela all’amico Justin quello che è accaduto nella baita, in montagna, tra lui e Brooke. Hope la prende malissimo, è molto preoccupata per il matrimonio di sua zia Katie. Ma Brooke le assicura che con Bill non si spingerà oltre.
Rick (Jacob Young) e Thomas (Adam Gregory) sono sempre più ai ferri corti: il nuovo Presidente della Forrester rifiuta tutte le proposte di Thomas. Eric, questa volta, prende le difese del figlio di Taylor. Quest’ultima esprime la sua gratitudine all’uomo ed inizia a lanciargli delle strane occhiate molto languide…E’ l’inizio della fine?

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.