Carmen Di Pietro, l’ex si infuria per le palpatine con il giudice (FOTO)

E’ di pochi giorni fa la paparazzata di Carmen Di Pietro con il giudice Giuseppe Marazzita, con foto che li immortalano in palpatine hot. A quanto pare le immagini non sono piaciute per niente all’ex della show girl, ovvero Giuseppe Iannoni, padre dei due figli della Di Pietro. Ancora una volta teatrino privilegiato è quello di Barbara D’Urso, ovvero Pomeriggio Cinque. L’ex di Carmen Di Pietro non ci va leggero e dichiara: “Ho visto scene vergognose“. La show girl replica prontamente cercando di placare gli animi: “Abbiamo preso solo un caffè, non essere geloso“.

L’ex Giuseppe Iannoni però non ci sta e definisce le scene immortalate da quelle foto vergognose. Continua dicendo che Carmen “ha dimostrato di non avere rispetto di se stessa, di me e della nostra famiglia“. Insomma, per l’ex della Di Pietro questo comportamento è davvero riprovevole, ed è come se lui andasse “in discoteca nudo su un cubo“. A quanto pare Iannoni non ha digerito il fatto a livello personale, e non ci sta a vedere certe cose: “Possibile che io, dopo 15 ore di lavoro, torno a casa e trovo la portinaia che mi dice quello che sta facendo mia moglie?“. L’ex di Carmen Di Pietro ha raccontato di aver fatto di tutto per rimettere insieme la famiglia, e un riavvicinamento a detta sua c’era stato, tanto da aver dormito in casa con lei e i figli, anche se non nello stesso letto. “Io ci credevo“, dice Iannoni, che rincalza: “Lei ha sempre cercato pretesti per andare poi a farsi i fatti suoi“. A detta di Carmen Di Pietro il suo incontro con Giuseppe Marazzita, giudice di Forum, è stato del tutto casuale e non capisce perché il suo ex si ingelosisca tanto.

Insomma, a quanto pare ognuno ha le sue ragioni. E voi da che parte state?

Seguici anche su Instagram

One response to “Carmen Di Pietro, l’ex si infuria per le palpatine con il giudice (FOTO)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.