Spin off di Breaking Bad, Aaron Paul e Bryan Cranston vogliono partecipare a Better call Saul

Aaron Paul e Bryan Cranston, gli storici protagonisti del pluripremiato telefilm Breaking Bad vogliono partecipare a Better Call Saul, lo spin off ufficiale. Better call Saul è il motto pubblicitario utilizzato dal simpatico avvocato Saul Goodman e dovrebbe essere questo il titolo ufficiale dello spin off di una delle serie tv più amate e parodiate di sempre. A confermare la volontà di proseguire in maniera alternativa il telefilm è stata la rete americana AMC, che trasmette anche gli episodi di The walking dead. Questa sorta di seguito non ufficiale di Breaking Bad si farà, ma la notizia è che Aaron Paul e Bryan Cranston vogliono partecipare al progetto. Infatti, sembrava che per questa nuova serie tutt’ora in lavorazione ci sarebbe stato un casting e che i due leggendari interpreti della serie non prendessero parte al telefilm. Di certo, se parteciperanno entrambi, non potrebbe trattarsi un vero e proprio sequel: chi ha visto la serie capirà perché ciò è impossibile. Quindi, potrebbe essere ambientato dopo le vicende finali della quinta stagione ed esserci qualche flashback. Oppure, potrebbero partecipare, ma non essere protagonisti fissi. A ogni modo, Aaron Paul, intervistato in occasione della presentazione di Need for speed, ha dato qualche anticipazione sullo spin off di Breaking Bad, confermando la sua volontà di adesione al progetto. Durante la conferenza stampa del film, un giornalista non ha resistito e ha chiesto lumi all’attore sulla nuova serie. Alla domanda se l’interprete del personaggio di Jesse Pinkman volesse tornare a vestire ancora i suoi panni, ecco la sua risposta: ”So che ne stanno parlando, ma non sono sicuro. Io spero di sì, tutti vorremmo ritornare e so che anche Bryan Cranston ne sarebbe felice”. Una notizia che renderà felici tutti i fan. Si intitolerà Better call Saul e sia lui che Bryan Cranston hanno manifestato il desiderio di parteciparvi. La serie tv sarebbe in fase di pre-produzione e potrebbe vedere la luce già a novembre di quest’anno. Lo spin off sarà incentrato sul personaggio dell’avvocato Saul Goodman, interpretato dal bravissimo Bob Odenkirk. Sembra certa la presenza dell’attore Jonathan Banks, che in Breaking Bad, interpretava l’enigmatico personaggio di Mike Ehrmantraut. Insomma, il progetto sembra in fase avanza e trapelano buone notizie. Non resta che attendere fiduciosi nuove news su Better call Saul.

 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.