Beautiful anticipazioni sabato 29 novembre: Brooke ricatta Katie

Dalla scorsa settimana Beautiful in italiano va in onda anche di sabato: le anticipazioni per la puntata del 29 novembre si concentrano su Brooke. Ormai tornata con Bill la bionda seduttrice non ha paura a fare guerra al suo storico ex e alla sorella che l’ha tradita alle spalle. E Brooke ha in serbo un’arma per ricattare Katie: di cosa si tratta?

I DOCUMENTI CHE INCASTRANO KATIE

Beautiful anticipazioni trama puntata 29 novembre: ecco cosa succederà

Ai tempi della sua precedente relazione con Brooke, quando Ridge era ancora in Europa, Spencer aveva spinto sua moglie a firmare dei documenti che affidavano a lui il controllo dell’azienda. Brooke in quell’occasione fu molto dura con Bill tanto da lasciarlo e da allearsi con la sorella per difenderla. Ma ora decide di usare quelle firme a vantaggio suo e del suo uomo. Un colpo basso la giusta rivincita contro Katie che non ha esitato a portarle via il suo storico amore? Brooke decide di chiedere consiglio a Rick sul da farsi, raccontando al figlio del rifiuto di Karen di licenziare Katie.

Intanto Quinn, che ha origliato di nascosto lo sfogo di Hope con Brooke, viene a sapere dei dubbi della giovane e decide di mettere in guardia il figlio per accelerare i tempi di matrimonio e figlio prima che Liam gli porti via la donna che ama. Nel frattempo quest’ultimo, vedendo Pat giocare con un cucciolo salvato dal canile, ha un’idea brillante. Di cosa si tratta?

HOPE E’ CONFUSA: TORNERA’ CON LIAM?

Aly intanto, ignara del fatto che Oliver la stia usando, si confida con lui raccontandole della morte della madre per mano di Taylor. E’ evidente che la giovane non ha ancora superato questo trauma. Oliver peraltro non sa che Aly vede il fantasma di Darla e che alcuni suoi strani comportamenti sono dovuti proprio a ciò che la madre defunta le suggerirebbe di fare.

OLIVER STA USANDO ALY: ECCO IL SUO PIANO

 

Seguici anche su Instagram

One response to “Beautiful anticipazioni sabato 29 novembre: Brooke ricatta Katie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.