Vanessa Incontrada mostra i danni della quarantena: capelli bianchi, baffetti e sopracciglia (Foto)

Nessuna donna si salva dai danni della quarantena e Vanessa Incontrada con i suoi capelli bianchi, le sopracciglia non curate e i baffetti è tra le vip che non lo nascondono (foto). Dopo settimane chiuse in casa, con le nostre alleate, estetiste e parrucchiere, che hanno i saloni chiusi, l’aspetto non è più quello di prima. Gli effetti si iniziano a vedere e non tutte sono capaci con il fai da te. L’effetto della ricrescita, l’effetto crespo, la piega che non resiste, i capelli sono il punto più debole di tutte ma anche il resto fa il suo. “Che brutta!” ha commentato Vanessa Incontrada guardandosi mentre si mostrava ai suoi follower su Instagram. Impossibile davvero che lei sia brutta, certo una sistematina giova sempre a tutte ma l’attrice e modella spagnola è meravigliosa anche in quarantena. Ovviamente questi sono argomenti leggeri, problemi che non sono problemi ma che riguardano tutte e che uniscono tutte le donne.

VANESSA INCONTRADA CHIEDE SCUSA SE NON SI AVVICINA TROPPO 

Scusate non mi avvicino troppo perché non so voi, ma io sono una roba… ho i capelli bianchi, tutto crespo, la ricrescita, i baffi anche se non mi si vedono più di tanto ma ci sono, le sopracciglia”. E’ in quarantena nella sua casa in Toscana e con lei ovviamente ci sono il marito Rossano Laurini e il figlio Isal che ha quasi 12 anni.

La ricrescita, i capelli bianchi, sono problemi facilmente risolvibili, svaniranno presto, ma Vanessa va ben oltre, mostrandosi non perfetta continua a battersi contro il bullismo online. Ancora una volta non usa filtri, non nasconde le sue meravigliose imperfezioni ma ne parla con tutti e con tutte mostrando la normalità.

 Resta indimenticabile il monologo sulla perfezione recitato di recente in tv: “Conta solo quello che pensi di te stessa quando ti guardi allo specchio” ma se siamo unite tutto è più semplice. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.