La quarantena di Antonella Clerici è un privilegio: “Molti mi ritenevano pazza” (Foto)


Da due anni Antonella Clerici vive ad Arquata Scrivia ed è nel suo bosco che sta trascorrendo la quarantena consapevole che per lei il lockdown nel suo posto del cuore sia un vero privilegio (foto). Un bosco meraviglioso dove passeggiare ogni mattina con Vittorio Garrone, la possibilità di respirare aria pura, di prendere il sole, di vivere a stretto contatto con la natura, anche di abbracciare gli alberi e di restare lontana da occhi indiscreti. La sua quotidianità in questo periodo di emergenza coronavirus è fatta di cose semplici, sono tornate le ricette con gli amici chef e c’è anche l’orto ma di quello si occupa Vittorio Garrone, lo rilassa, per lui è terapeutico. Antonella Clerici racconta la sua quarantena a Rtl e confida che quando ha lasciato Roma, La prova del cuoco e il resto, per andare a convivere in Piemonte con Vittorio Garrone c’è chi ha creduto fosse pazza. Scherza ma in realtà pensa sul serio che molti abbiano fatto questo commento.

ANTONELLA CLERICI CERCA DI MANGIARE SANO E OGGI HA PREPARATO LEI LA CARBONARA

Non solo l’orto di casa, per mangiare sano si affida anche alle aziende agricole che consegnano frutta e verdura e anche dei pasti già pronti, ottimi.

In più c’è sua figlia Maelle che è una vera appassionata di cucina, ha solo 11 anni ed è già bravissima: “Fa una panificazione al giorno, ha preparato una torta pazzesca da sola, non so come ha fatto”. E’ la torta che ha preparato per il compleanno di Beatrice Garrone. Antonella conclude: Ti dico che cosa ho voglia di mangiare oggi, ho voglia di farmi una bella carbonara. Il mio segreto è usare i rossi, un rosso d’uovo ogni due persone” ed è ciò che ha cucinato oggi per festeggiare la figlia del suo compagno.

Leggi altri articoli di Bellezze VIP

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close