Vivienne, la figlia di Alena Seredova è già una juventina con il suo completino (Foto)


La piccola Vivienne Charlotte Nasi, la figlia di Alena Seredova, ha già il suo completino della Juventus, è già una tifosa juventina anche se è nata da due giorni (foto). Tutto per la gioia del papà ma anche dei fratelli, anche se a regalare alla piccola la maglietta della squadra di famiglia con il suo nome è stato Andrea Agnelli, il presidente della Juve. Non facciamo l’errore di fare collegamenti con Gigi Buffon, il regalo arriva da un collega di lavoro di Alessandro Nasi. Infatti, sia Nasi che Agnelli sono a capo della holding Exor, la società di investimento della famiglia guidata da John Elkann. Colleghi e parenti, tutto resta in famiglia e tutto per la gioia anche dei figli più grandi di Alena Seredova. Sono Louis Thomas e David Lee a mostrare la maglietta della Juve della loro sorellina. La piccola principessa non ha scampo, in casa di Alena e Alessandro non è possibile fare il tifo per un’altra squadra.

IL COMPLETINO BIANCO NERO PER LA FIGLIA DI ALENA SEREDOVA E ALESSANDRO NASI

Il papà di David Lee e Louis Thomas è il portiere della squadra, uno dei portieri più noti, anche loro come la sorellina appena nata non potevano avere dubbi sulla fede calcistica. “Grazie Andrea Agnelli per la felicità del papà e della zia Simona Ventura”. La battuta simpatica nei confronti della Ventura rende evidente l’amicizia che lega le due donne: la conduttrice è da sempre tifosa del Torino.

Il calcio resta inevitabilmente al centro della vita della splendida Alena Seredova, lei e Nasi si sono conosciuti allo stadio, lei stessa continua a tifare per la Juventus e ricordiamo bene che subito dopo la separazione da Buffon non ha mai smesso di accompagnare i figli a vedere il padre in campo. Sarà bellissimo vederli tutti insieme allo stadio, quando sarà possibile. 

Leggi altri articoli di Bellezze VIP

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close