Cristina Chiabotto col pancione sceglie il rosso per sua figlia (Foto)

Che gran pancione ha Cristina Chiabotto che per la gioia dei suoi fan ha pubblicato le prime foto con il ventre un bel po’ arrotondato. L’ex Miss Italia ha atteso un po’ più dei tre mesi classici prima di annunciare la sua prima gravidanza, ma ha atteso ancora di più per mostrare il pancione. Niente pancione nudo ma dal vestito si vede benissimo che non manca poi così tanto al parto. Il 4 maggio è la data prevista, come ha confidato Cristina Chiabotto anche nello studio di Verissimo. I paparazzi l’hanno anche fotografata mentre faceva compere per la sua bimba. Tutto il corredino da preparare e sono queste le settimane giuste per le ultime scelte. Niente rosa o altri colori pastello per la figlia di Cristina Chiabotto e Marco Roscio, sembra che il colore scelto sia il rosso. 

CRISTINA CHIABOTTO PUNTA SUL ROSSO PER LA SUA PRIMA FIGLIA

“Ti aspetto nel tuo angolo pieno d’amore, pronta per te” ha commentato la bellissima ex Miss Italia tra i palloncini rossi ma soprattutto con la carrozzina in evidenza. Deliziosa la scelta, di certo insolita. Gli scatti nella camera della sua piccolina, è quello l’angolo di casa dove la sua mamma non vede l’ora di poterla coccolare. Tra i palloncini rossi anche quelli rosa, romanticismo, dolcezza e tanta allegria. Così Cristina Chiabotto ha aggiunto altro al corredino per la sua bambina, dopo gli orsetti, la mongolfiera che lei stessa ha disegnato e i primi vestitini.

Una gravidanza perfetta per la Chiabotto, niente nausee, nessuna preoccupazione, certo poi c’è il Covid che rovina tutto ma purtroppo da un anno è una situazione che riguarda tutte le mamme. 

Come si chiamerà la piccola Roscio? Cristina e Marco non l’hanno ancora rivelato, è evidente che preferiscano annunciare nascita e nome nello stesso momento. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.