Paola Turani lacrime e gioia mentre scopre di essere incinta: il video

Ieri Paola Turani ha annunciato che è incinta, oggi mostra il video del test di gravidanza, le immagini dell’attesa mentre seduta sul pavimento del bagno spera nell’esito più bello. Paola Turani ha atteso per anni di diventare mamma, di restare incinta, poi il sogno si è realizzato. Tantissimi gli auguri per la splendida modella ma dopo l’annuncio di ieri ha ricevuto anche tantissime critiche da parte di chi l’ha accusata di avere strumentalizzato un momento così bello. Paola non risponde, è così felice che non perde tempo con le accuse assurde, desidera solo parlare della gravidanza, di raccontare, di potere finalmente esprimere la sua gioia. Di certo non mancherà chi criticherà anche la sua scelta di mostrare il video, le lacrime, ma lei è anche una influencer.

PAOLA TURANI INCINTA RACCONTA QUANDO HA SCOPERTO DI ESSERE INCINTA

“Era il 26 gennaio, avevo un ritardo di sei giorni e mai come in quel mese stavo aspettando l’arrivo del ciclo. Quel ritardo però non era normale.. perchè sono sempre stata così puntuale” racconta Paola Turani che un attimo dopo era in farmacia per acquistare il test. 

“Ero a casa da sola. L’attesa guardando lo schermo del test di gravidanza, quei minuti che sembravano infiniti e poi il risultato “INCINTA 3+” Non potevo credere ai miei occhi, sono rimasta pietrificata per qualche secondo e avrò ripetuto “non ci credo” almeno cento volte! (avremo modo di parlare del perchè, così capirete meglio)”. Paola ha intenzione di spiegare tutto, di raccontare la sua storia, anche per aiutare le altre donne. 

“Poi ho iniziato a tremare e a piangere. Ininterrottamente. Che felicità!! Così felice che avrei voluto urlarlo al Mondo in quel preciso istante!! Così felice che voglio rendere partecipi anche voi di questo bellissimo momento e beh, poi quando senti battere il suo cuoricino per la prima volta si ferma il tempo… grazie vita, GRAZIE PER AVERMI FATTO PROVARE QUESTA GRANDE EMOZIONE”. Non sa ancora se è maschio o femmina ma da tre mesi sono solo emozioni, nonostante le nausee.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.