Caterina Balivo festeggia la Pasqua con pastiera e tortano spediti dalla mamma (Foto)

Caterina Balivo resta a casa per la Pasqua, anche se può scegliere tra la prima e la seconda ma non potrà festeggiare con i genitori (foto). Credeva che sarebbe rimasta anche senza pastiera e tortano della mamma e invece la sorpresa è arrivata e Caterina Balivo si è ritrovata il tavolo pieno di dolci e salati, i classici, quelli della tradizione campana. Uniche le mamme del Sud, che preparano e spediscono e in questo modo le distanze si accorciano. In realtà la conduttrice ammette che non adora la pastiera ma suo marito sì, poi che Pasqua sarebbe stata senza il dolce che non manca ma da quando è nata. Ieri ha mostrato la pastiera che gli ha spedito Roberto Rinaldini: “Per fortuna ci ha pensato il mio amico a mandare una pastiera a mio marito, visto che non possiamo stare con mia mamma “cintura nera” di tortani, pastiere e struffoli”, poi l’arrivo delle delizie della mamma da Aversa. Nel commento della Balivo si legge “struffoli”, sì perché sono i suoi preferiti e la mamma glieli prepara anche a Pasqua.

UN TAGLIO AI CAPELLI PER CATERINA BALIVO 

Nei giorni scorsi ha deciso di dare un taglio ai capelli, ma solo un piccolo taglio. Era indecisa, poi alla fine solo una spuntatina ma il risultato è perfetto. Capelli ricci, addio caschetto. Come sempre c’è la voglia di cambiamento dietro ad ogni cambio look e chissà cosa tirerà fuori Caterina Balivo. E’ sempre pronta a nuovi progetti, non resta ferma a guardare in attesa che arrivi qualcosa.

Sempre più influencer ma non rinuncia in attesa di un suo nuovo programma. “Lunedì è iniziata la mia nuova avventura con “Ricomincio dal NO”, che spero possa dare un messaggio positivo, in un anno difficile per tutti. 
Partire da un NO per trasformarlo in un si. Sono partita da Bebe Vio, lunedì ci sarà Ersilia Vaudo Scarpetta, una delle cape dell’Ente Spaziale, partita da Gaeta… ma ne parliamo questo lunedì di Pasquetta”.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.