Natalia Paragoni ha avuto un aborto: “Ero felice ma immatura”

Sembra il tempo delle rivelazioni per Natalia Paragoni che a Diva e Donna ha confidato di avere avuto un aborto spontaneo, un po’ di anni. E’ il suo racconto a cuore aperto che in pratica anticipa il suo primo libro “La vita secondo Naty”. E’ felice accanto ad Andrea Zelletta ma Natalia Paragoni parla del suo passato, torna sui suoi fantasmi e ne aggiunge altri. Sembra sia riuscita a liberarsi dalle brutte esperienze del passato ma oggi racconta anche del dolore della gravidanza interrotta, dell’aborto. Prima un amore malato, un fidanzato geloso e possessivo, era giovanissima e solo guardando le sue amiche ha capito che non quello non era amore.

NATALIA PARAGONI LIBERA DAL PASSATO RACCONTA DELL’ABORTO

L’ex corteggiatrice di Uomini e Donne nell’intervista ha confidato di avere sofferto di dislessia da bambina e di avere anche subito più episodi di bullismo. Poi è arrivato un legame che sembrava importante ma che le ha fatto solo del male: “È stato un amore vissuto in modo sbagliato e che mi ha fatto sentire sbagliata” non dice il suo nome ma spiega che ha capito tutto solo a 19 anni: “Ne ho preso coscienza a 19 anni, guardando le mie amiche. Loro potevano uscire vestite in un modo che io non potevo permettermi. Dovevo girare sempre con la testa e lo sguardo bassi”.

Ha messo fine a quella relazione e poi ha conosciuto un altro ragazzo ed è rimasta incinta: “Il desiderio di maternità in me è nato presto”. Era giovanissima ma era felice di diventare mamma: “Ma avevo i paraocchi, non conoscevo bene il mio compagno, ero impulsiva e immatura”, poi ha perso il bambino, un aborto spontaneo, per Natalia è stato un dolore immenso, come racconta a Diva e Donna e nel suo libro. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.