Cristina Chiabotto balla prima del parto: sta per nascere la sua bimba (Foto)

La data prevista per il parto di Cristina Chiabotto è arrivata, oggi la gravidanza dell’ex Miss Italia è arrivata alla 40esima settimana. Cristina Chiabotto sta per diventare mamma per la prima volta, ogni momento è quello giusto non avendo programmato un parto cesareo. La bellissima Chiabotto si prepara al parto ballando, cerca di muoversi un po’ e dice a sua figlia: “Scegli tu, quando te la senti”. Dolcissima, bellissima e in gran forma ma soprattutto è piena di gioia, non vede l’ora che nasca sua figlia, la piccola Luce. Una gravidanza facile per Cristina Chiabotto che ha atteso i classici primi mesi prima di annunciare a tutti la bellissima notizia.

CRISTINA CHIABOTTO PRONTA PER IL PARTO

Il 4 maggio è la data annunciata subito ma adesso tocca alla piccolina decidere quando nascere. E’ tutto pronto, anche l’ex reginetta di bellezza è pronta e con lei suo marito, Marco Roscio. Cristina in questi mesi ha fatto in modo di restare in forma, anche grazie al pilates e adesso balla. Qualche passo indietro, qualche passo avanti, onda, movimento della testa e poi movimento del bacino. E’ un vero incanto mentre sogna già un futuro meraviglioso tutto in rosa con la sua piccolina.

Carica al 99% ha confidato pochi giorni fa mostrando il suo bellissimo pancione. Il 100% è arrivato, si attende l’arrivo di Luce. Questo il nome scelto da Cristina Chiabotto e Marco Roscio per la figlia. Un nome che da qualche anno la Chiabotto ha tatuato sulla sua pelle, perché era l’inizio della sua rinascita e adesso sarà l’augurio più bello per la sua bimba. 

Si chiamerà Luce, un nome che adoro e che mi sono tatuata sul polso il giorno del mio trentesimo compleanno, quasi cinque anni fa” non occorre spiegare altro, la vita di Cristina Chiabotto in pochi anni è diventata per lei uan vera favola. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.