Belen è già tornata al lavoro ma viaggia in treno con Luna e Antonino

A una settimana dal parto Belen Rodriguez è già tornata al lavoro ma il viaggio da Albarella a Roma è in treno e ovviamente con la piccola Luna e Antonino Spinalbese. Belen non ha intenzione di staccarsi dalla sua Luna Marì e Antonino non ha intenzione di delegare ad altri. Resta accanto alla sua compagna ogni istante, sono una coppia perfetta che non sente la fatica di questi giorni, o meglio non si lamenta. Una settimana fa la nascita della figlia di Belen e ieri la showgirl era già in viaggio in treno con tutto il necessario ma soprattutto con l’inseparabile compagno. Tu si que vales non rinuncia a Belen, nessuna sostituzione, tutto si è incastrato in modo perfetto e la neomamma è già pronta per le prove e forse anche per registrare la prima puntata.

BELEN FELICE DI GUARDARE L’ALBA PER L’INSONNIA DI SUA FIGLIA

La figlia non li lascia dormire molto ma la Rodriguez pubblicando lo scatto della meravigliosa alba si gode tutto, anche l’insonnia della piccolina che le permette di godere di tutto lo spettacolo della natura. Dalla villa sull’isola di Albarella certo tutto è più semplice ed è tutto organizzato nel modo migliore per potere permettere a Belen di tornare subito al lavoro viaggiando in treno.

Antonino in treno di notte non la lascia la piccola nemmeno un attimo, la tiene stretta tra le braccia per fare riposare la sua compagna. Al momento della poppata deve arrendersi e poi è Belen a dormire con Luna vicino al suo cuore. Sono immagini dolcissime mentre tutto è pronto per il ritorno davanti alle telecamere della Rodriguez dopo il parto.

Maria De Filippi questa volta ha dovuto spostare le sue vacanze. Ha confidato che andrà in vacanza a fine luglio ma non ha parlato di Belen, ha spiegato che l’ha fatto per attendere Sabrina Ferilli, a sua volta impegnata con il film di Leonardo Pieraccioni. Quindi Giulia Stabile non sostituirà Belen, lei è tornata in tempo.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.