Ignazio Moser travolto dalle critiche per lo scontrino del pranzo

Un conto a dir poco salato e Ignazio Moser mostra lo scontrino del pranzo, ovviamente lo pubblica su Instagram e in un attimo viene sommerso dalle critiche. Ignazio è in vacanza a Ibiza con Cecilia Rodriguez e con altri amici, quasi tutti famosi, tra loro c’è anche Nicola Ventola. Sembra che sia per uno scherzo fatto all’ex calciatore che Ignazio Moser ha mostrato lo scontrino. La villa l’hanno presa in affitto in gruppo e anche le uscite sono in gruppo ma al momento di pagare il conto a chi tocca? Un momento di puro divertimento a tavola e dopo avere mangiato arrivano Ignazio Moser e lo scontrino. L’ex gieffino ed ex naufrago inquadrano il pezzetto di carta e si vede benissimo il totale da pagare: ben 6.800 euro. Quel gesto non è piaciuto ai follower, Ignazio Moser ha voluto ostentare la possibilità di spendere così tanti soldi, questo il principale attacco.

IGNAZIO MOSER SPIEGA PERCHE’ HA MOSTRATO LO SCONTRINO

Il clima vacanziero non ha fatto immaginare o intuire a Moser quello che sarebbe accaduto sui social. Una cifra eccessiva che infastidisce molti soprattutto in questo periodo così complicato per molti. Un vero schiaffo alla miseria, una caduta di stile, una vera “poracciata”, il contenuto delle critiche è più o meno questo.

Il fidanzato di Cecilia Rodriguez non ha potuto che intervenire e spiegare il perché di quel gesto, di quello scontrino da sventolare. “Ragazzi ma pensavo fosse evidente che era uno scherzo che abbiamo fatto a Nicola, non era vero lo scontrino”. Quindi, dobbiamo credere che è stato battuto uno scontrino con quella cifra per fare uno scherzo a Nicola Ventola o forse era lo scontrino di un altro tavolo? In ogni caso verità o scherzo tutto questo non è piaciuto: bello vedere i vip in vacanza sui social ma guai a mostrare troppo. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.