Cena a casa di Mara Venier, tutta la famiglia festeggia Elisabetta (Video)

Dopo la puntata di ieri di Domenica In Mara Venier è tornata subito a casa a preparare la cena per tutta la famiglia, per festeggiare il compleanno di sua figlia. Elisabetta Ferracini ha compiuto 53 anni e lei la chiama “Pupa mia”. E’ felice la Venier, nonostante la domenica faticosa ha preparato tutta da sola, tutta la cena a base di pasta al forno, parmigiana di melanzana, cotolette, polpette fritte e pizzelle fritte. Una cena golosa, semplice e la conduttrice ripete più volte che ha preparato tutto da sola, che con lei in cucina non ci sono quattro cameriere. E’ una frecciatina ai follower che continuano a richiamarla anche sui capelli sciolti in cucina. Mara Venier chiede di non rovinarle la serata, tanto i capelli non li lega, sta super attenta in cucina e li ha appena spazzolati.

Mara Venier cucina la cena per tutta la famiglia

Nei suoi video sui social è il massimo della semplicità. Cucina e accoglie tutti in tuta, con il grembiule che confessa non toglierebbe mai. Piedi nudi e mentre controlla se la pasta al forno è pronta fa un giro della casa mostrando ai follower gli angoli che adora. Il terrazzo è la parte che preferisce, il panorama di cui può godere la rilassa come niente altro. Mara Venier confida che sta cercando un’altra casa ma che adora quella in cui abita adesso, non lo lascerebbe.

Intanto, arrivano gli ospiti, c’è anche Jerry Calà. Arriva sua figlia, la festeggiata, ci sono tutti tranne il nipote più grande, il figlio di Elisabetta che è in videochiamata. Una cena perfetta, tutto è buonissimo perché Mara Venier è una cuoca bravissima e adora cucinare per la sua famiglia.

“La mia meravigliosa famiglia… auguri pupa mia…” scrive la conduttrice a cena quasi terminata portando la torta con le candeline. Unico neo suo marito Nicola Carraro che non l’aiuta nemmeno ad apparecchiare, è troppo impegnato con le partite di calcio alla tv.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.