Caterina Balivo e la piccola Cora alla festa di Halloween indossano costumi terrificanti

Caterina Balivo trucco halloween

Caterina Balivo ha anticipato Halloween, è tutta la settimana che festeggia con costumi da strega, trucchi spaventosi e accessori perfetti. Con la Balivo c’è sua figlia Cora, ovviamente anche lei sceglie il costume perfetto per Halloween, mentre il primogenito, Guido Alberto, partecipa ma senza indossare nulla di spaventoso. La conduttrice libera da impegni televisivi ha di certo più tempo per godersi occasioni come questa con i suoi bambini. Ha scelto un costume molto originale per Halloween e si è dedicata al trucco perfetto prima di recarsi alla festa dell’amica Michela che ha preparato tutto con gran cura allestendo casa in modo perfetto per accogliere tutti i personaggi spaventosi.

Il costume di Caterina Balivo per Halloween, il trucco spaventoso fai da te

Tra le storie di Instagram ha mostrato il costume che avrebbe indossato per la festa, tutto condiviso con sua figlia che non vedeva l’ora di indossare il suo abitino da strega e il cerchietto che le aveva regalato la nonna. Poi il make up per la festa, tutto opera della Balivo. La conduttrice ha scelto la maschera messicana della morte ed è stata di certo molto originale ma le sue amiche alla festa erano ben più spaventose ma i trucchi non hanno terrorizzato i più piccoli. Gran divertimento per le mamma e per i figli tra streghe e fantasmi e tanti dolcetti da assaggiare, ovviamente tutti rigorosamente in stile Halloween.

Dalle foto condivise dalla conduttrice sul suo profilo social si notano alla festa anche costumi contemporanei, non solo le classiche streghe ma anche le ormai famose guardie di Squid Game e ovviamente Harley Quinn.

Prima di partire per Dubai con i suoi bambini la Balivo ha anche portato la piccola Cora a Leolandia, un’altra splendida giornata tra zucche e attrazioni. Tutto fatto in anticipo quest’anno mentre gli altri anni ha sempre confidato che faceva tutto di corsa e all’ultimo minuto.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.